Privacy Policy politicamentecorretto.com - Circa 300 persone hanno invaso da alcune ore i locali antistante l'ospedale civile di San Giovanni in Fiore

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Circa 300 persone hanno invaso da alcune ore i locali antistante l'ospedale civile di San Giovanni in Fiore

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

All'indomani della visita del governatore Scopelliti al più grosso centro silano, durante la quale ha confermato la chiusura del punto nascita ed il forte ridimensionamento dell’ospedale civile, un folto gruppo di cittadini sta protestando per chiedere a Scopelliti di rinunciare ai suoi propositi.

I cittadini di San Giovanni in Fiore annunciano manifestazioni eclatanti al fine di sensibilizzare l'opinione pubblica calabrese sui rischi che corre il più grosso  centro di montagna d'Italia, che senza ospedale si vedrebbe ridimensionato e mortificato.

Pochi minuti fa hanno raggiunto i manifestanti i 15 consiglieri comunali che si sono dimessi, provocando lo scioglimento del consiglio comunale, il presidente della provincia di Cosenza Mario Oliverio, il deputato Franco Laratta ed alcune associazioni cittadine.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)