Privacy Policy politicamentecorretto.com - PD ESTERO. SI RIUNISCE ASSEMBLEA E APPROVA ODG SU CONTRATTISTI

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

PD ESTERO. SI RIUNISCE ASSEMBLEA E APPROVA ODG SU CONTRATTISTI

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

Si è riunita sabato 5 febbraio a Roma, nell’ambito dell’Assemblea nazionale del Partito Democratico, la III Assemblea dei 44 delegati della Circoscrizione estero.
Ai lavori hanno partecipato i delegati di tutte e quattro le ripartizioni.
Dopo l’introduzione ai lavori della Presidente Beatrice Biagini e la relazione del Responsabile nazionale Eugenio Marino, i delegati hanno discusso dell’organizzazione delle giornate di celebrazione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia all’estero che il PD sta promuovendo in tutto il mondo per operare una riflessione sul ruolo storico dell’emigrazione italiana vecchia e nuova e sul rapporto tra Italia e italiani nel mondo in un contesto sovranazionale, internazionalizzato e globale quale quello attuale.
Il PD, come ha sottolineato Marino, è l’unico partito che nel mondo può parlare di Unità d’Italia e che sta realmente celebrando questo importante appuntamento coinvolgendo anche i suoi leader nazionali, perché è l’unico grande partito che può tenere unita l’Italia e gli italiani in Italia con quelli all’estero.
L’Assemblea ha anche discusso della ristrutturazione consolare operata dal Governo e ha valutato l’opportunità di organizzare, insieme alle forze sociali e alla società civile all’estero, l’opportunità di organizzare una mobilitazione popolare e simbolica di protesta, proponendola a marzo in Belgio.
Infine l’Assemblea ha discusso della proposta di legge Fedi S. 1843, già votata in maniera bipartisan dalla Camera e che sta concludendo in queste settimane il suo iter anche al Senato. A questo proposito l’Assemblea ha votato all’unanimità e inviato ai senatori del PD in Commissione affari esteri un ordine del giorno con il quale chiede che detta proposta sia approvata così come è stata approvata alla Camera con il parere favorevole del Governo.

OGGETTO: Ordine del giorno Assemblea Circoscrizione Estero

 


Sabato 5 febbraio si e' riunita a Roma, nell'ambito dell'Assemblea Nazionale del Partito Democratico, l'Assemblea dei 44 delegati della Circoscrizione Estero.
L'Assemblea, all'unanimità dei presenti, ha approvato il seguente O.d.g:

- Va portato alla sua logica e positiva conclusione il disegno di legge sulla rappresentanza sindacale dei lavoratori italiani a contratto  all'estero, in discussione in questi giorni alla Commissione Affari esteri del Senato.
Le obiezioni sollevate in questi giorni da alcuni soggetti, rappresentano motivazioni insostenibili alle quali il Senato non può piegare la sua sovranità, che si deve esprimere nella approvazione del disegno di legge, già approvato dalla Camera dei Deputati, in maniera unitaria e con il parere favorevole del Governo.

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)