Privacy Policy politicamentecorretto.com - Certificato anagrafico di famiglia: dal Consiglio Comunale di Livorno una lezione al Parlamento!

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Certificato anagrafico di famiglia: dal Consiglio Comunale di Livorno una lezione al Parlamento!

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

Il via libera del consiglio comunale di Livorno al "certificato anagrafico di famiglia" e' una lezione al Parlamento immobile e sordo alle richieste e ai cambiamenti della societa' italiana. Mentre i cittadini si danno forme e organizzazioni di vita che non sempre possono e vogliono coincidere con il matrimonio la legge non si adegua per freni ideologici e per pressioni cattoliche.
Il certificato che rilascera' il Comune di Livorno potrà essere richiesto anche da coppie gay e lesbiche e non sara' solo simbolico, ma produrra' anche effetti pratici ad esempio sulle graduatorie per la casa.
Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Carlo Giovanardi invece che parlare di umiliazione delle famiglie, dovrebbe farsi promotore di tutti quei disegni di legge depositati in Parlamento che riconoscono diritti a tutte le famiglie che nella societa' italiana esistono ma che la legge non tutela e non riconosce.
Come Radicali abbiamo presentato singoli disegni di legge come primi atti della legislatura per la revisione del diritto di famiglia, fino ad uno più complessivo originato dal lavoro di esperti e studiosi delle associazioni Luca Coscioni e Certi Diritti.
Possibile che l'Italia sia fanalino di coda in Europa su leggi per le coppie di fatto, per le adozioni dei single e per il divorzio breve? Possibile che dobbiamo ringraziare singole amministrazioni locali che suppliscono cosi' le mancanze della legge nazionale?


Invia commento comment Commenti (0 inviato)