Privacy Policy politicamentecorretto.com - Centinaia di donne hanno invaso l'ospedale di San Giovanni in Fiore

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Centinaia di donne hanno invaso l'ospedale di San Giovanni in Fiore

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

Centinaia di donne hanno invaso l'ospedale di San Giovanni in Fiore nella serata di oggi(21 febbraio).
Le donne contestano la chiusura già in atto di ostetricia e da oggi anche di ginecologia. Mentre per i mesi prossimi si teme la chiusura di altri reparti. Le donne di San Fiovanni in Fiore hanno occupato tutte le aree comuni del presidio. Molte sono rimaste all'ingresso. Hanno annunciato di voler rimanere tutta la notte. In serata sono giunti a sostegno il deputato del PD Franco Laratta e il presidente della Provincia di Cosenza Mario Oliverio, il sindacato e diverse associazioni. Il comitato delle donne ha annunciato il blocco totale della città per giovedì prossimo. Dure le accuse al commissario ad acta Scopelliti: "Sei venuto a prendere migliaia di voti ed ora sei scappato via. Ma San Giovanni in Fiore ti aspetta e non dimentica".
Il deputato sangiovannese, Franco Laratta: "il  piano di rientro dal deficit sanitario è fallito prima della sua stessa approvazione a Roma. É un piano fallimentare, privo di logica, che colpisce i territori, chiude i piccoli ospedali, colpisce le migliori cliniche private. Scopelliti lo ritiri, apra un tavolo di trattative e in un mese possiamo trovare insieme una soluzione con un nuovo piano".

Invia commento comment Commenti (0 inviato)