Privacy Policy politicamentecorretto.com - On. Franco Laratta (Pd): "E alla fine il sito www.italia.it (del governo italiano, costato sei milioni di euro!) si ricorda del 150°. Troppo tardi e troppo poco!"

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

On. Franco Laratta (Pd): "E alla fine il sito www.italia.it (del governo italiano, costato sei milioni di euro!) si ricorda del 150°. Troppo tardi e troppo poco!"

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

On. Franco Laratta (Pd): "E alla fine il sito www.italia.it (del governo italiano, costato sei milioni di euro!) si ricorda del 150°. Troppo tardi e troppo poco!"

E cosi il sito del governo www.italia.it  dopo mesi di ‘disattenzione’ e voluta distrazione, si ricorda che cade in questi giorni il  150 anniversario dell’Unità d’Italia.   C’è voluta anche un’interrogazione urgente al Presidente del Consiglio e al Ministro del Turismo  da parte degli  deputati Franco Laratta, Enrico Farinone, Pierangelo Ferrari, Lucia  Codurelli, Luisa Bossa, Gino Bucchino,  Laura Garavini e altri, con la quale affermavano che : “Sul portale di promozione Italia.it del Ministero del Turismo non vi è alcun cenno in merito alle celebrazioni per il 150° anniversario dell'Unità d' Italia” . Per poi chiedere “se il Governo è a conoscenza della mancanza di comunicazioni su un evento, quello dei 150 anni dell'Unità d'Italia, così importante per il nostro Paese e se non ritenga opportuno intervenire urgentemente per sanare la situazione”

E così il ministero del Turismo ha corretto il sito, inserendo in piccolo, a destra, un laconico ‘Buon Compleanno Italia’ con qualche iniziativa in corso. 

“Troppo poco, troppo tardi”  ha affermato il deputato del Pd Franco Laratta.  Anche perché “sarebbe interessante sapere se il governo ricorda che il sito Italia.it è costato all'erario 6 milioni di euro, e che  presenta alcune anomalie al suo interno. Secondo l'AgenParl, infatti, le aree della navigazione web in lingua straniera, volte ad attrarre verso il nostro Paese turisti da tutto il mondo, conterrebbero alcuni video con voce narrante in italiano anzichè nella lingua di navigazione prescelta!”

Insomma,un sito troppo in ritardo, costato tantissimo e pieno di lacune

Invia commento comment Commenti (0 inviato)