Privacy Policy politicamentecorretto.com - IL GRECO che ce l'aveva con i Turchi,li CONVINCE AD ANDARE IN LIBIA

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

IL GRECO che ce l'aveva con i Turchi,li CONVINCE AD ANDARE IN LIBIA

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

L'ammiraglio greco americano James G. Stavridis, comandante supremo delle forze alleate in Europa (Supreme Allied Commander Europe, Saceur)ad Ankara ha convinto i responsabili del governo turco ad approvare il piano della Nato per l'intervento militare in Libia.


A kabul l'ammiraglio Stavridis la pensava diversamente e diceva
che contro i talebani, più delle armi servono strade, scuole e fabbriche, e per di piu' ce l'aveva a morte con i Turchi che avevano sopraffatto la sua famiglia greca,e denunciava le violenze turche contro le minoranze greche.


U.S. Navy Admiral James Stavridis, the senior American officer in both the U.S. European Command and NATO, blames Turkey for violence against its Greek minority, including his own family,

Invia commento comment Commenti (0 inviato)