Privacy Policy politicamentecorretto.com - Laura Garavini in piazza a Liegi per protestare contro la chiusura dei Consolati

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Laura Garavini in piazza a Liegi per protestare contro la chiusura dei Consolati

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

Garavini (Pd): “La voce dei connazionali in piazza dà ancora più forza alle iniziative parlamentari”

 

“Lo straordinario numero di partecipanti alle manifestazioni che si stanno tenendo in questi giorni contro le chiusure del Consolato, a Liegi, ad Amburgo, a Lille dimostra la determinazione della comunità italiana nel far valere i propri diritti.” Lo dice la deputata eletta in Europa, Laura Garavini nel corso della manifestazione di protesta che ha avuto luogo a Liegi, davanti al Consolato d’Italia.

“È molto significativo che alla protesta si siano aggiunti il sindaco di Liegi, Willy Demeyer e l’eurodeputato, Marc Tarabella, che nel ricordare come gli italiani siano fondamentali per l’intero tessuto economico, sociale ed imprenditoriale dell’area di Liegi, hanno assicurato la loro intenzione di individuare, insieme alle autorità diplomatiche italiane, una soluzione alternativa alla chiusura”.

“L’impegno delle autorità locali, (già espresso in modo analogo nei mesi scorsi anche dalla Sindaco di Lille, Martine Aubry e dalla giunta comunale tedesca di Amburgo) è inestimabile ed è sintomo di come la comunità italiana in Belgio, in Germania, in Francia negli anni, si sia contraddistinta per il proprio lavoro e per la propria onestà” ha sottolineato Laura Garavini che ha concluso: “Le manifestazioni di questi giorni danno ancora più forza alle iniziative parlamentari in corso nei due rami del Parlamento contro le chiusure dei Consolati. Il Governo ritorni sulle sue decisioni”.

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)