Privacy Policy politicamentecorretto.com - ARNOLD CASSOLA (LA SINISTRA ARCOBALENO) A BRUXELLES

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

ARNOLD CASSOLA (LA SINISTRA ARCOBALENO) A BRUXELLES

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

  Il 27 marzo 2008 in occasione dell'apertura formale delle operazioni di voto per gli Italiani all'estero, Arnold Cassola, deputato al Parlamento italiano e capolista in Europa per "La Sinistra L'Arcobaleno", insieme ad altri candidati della circoscrizione estero Europa, ha incontrato a Bruxelles i parlamentari europei Monica Frassoni, Giulietto Chiesa, Vittorio Agnoletto e Umberto Guidoni.
  I parlamentari ed i candidati hanno ribadito quanto, all'estero come in Italia, il voto davvero utile sia quello per la Sinistra-l'Arcobaleno ed hanno sottolineato la necessità di ritrovarsi, dopo il voto, per consolidare il processo di costituzione di un soggetto di sinistra che si radichi nelle collettività italiane in Europa.
   Arnold Cassola ha ribadito che gli Italiani in Europa e nel mondo sono una grande ricchezza per l'Italia, affermando: "Noi italiani all'estero abbiamo una visione molto più globale ed internazionale delle cose. Questo ci rende un valore aggiunto per l'Italia".
  La Sinistra- L'Arcobaleno si impegna affinché agli Italiani nel mondo sia garantita la piena fruizione dei diritti e dei servizi che l’Italia deve ai cittadini emigrati: il diritto ad una presenza attiva dello Stato italiano; il  potenziamento dei servizi nelle Rappresentanze consolari, la riorganizzazione e ad il rilancio delle istituzioni rappresentative degli Italiani all'estero (Comites e C.G.I.E) ecc.
    Inoltre, durante il dibattito sono stati evidenziati anche alcuni aspetti problematici del voto per corrispondenza. In particolare, é stato espresso il timore di possibili condizionamenti esterni nell'espressione del voto e di un probabile calo di partecipazione, soprattutto in Belgio, dovuto alla modalità di invio dei plichi per posta raccomandata.
   All'iniziativa, che si é svolta nella sede del Parlamento Europeo con il coordinamento di   Lanfranco Fanti, sono intervenuti il senatore Giorgio Mele e Roberto Galtieri.
   Dall'incontro é scaturito l'impegno a costruire, anche sulla base dell'esperienza maturata in questa campagna elettorale, un nuovo soggetto politico unitario e plurale in grado di rappresentare, anche all'estero, le idee ed i progetti della Sinistra italiana sul tema dei diritti delle persone, del lavoro, della pace e dell'ambiente.
   La Sinistra-L'Arcobaleno rivolge quindi un appello affinché nelle nostre comunità all'estero arrivi un forte consenso alle proprie liste sia alla Camera che al Senato.

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)