Privacy Policy politicamentecorretto.com - Sen. Esteban Juan Caselli responsabile PDL nel mondo: l’ On. Amato Berardi a che serve?

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Sen. Esteban Juan Caselli responsabile PDL nel mondo: l’ On. Amato Berardi a che serve?

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

Non si sa che cosa faccia in Parlamento. In Italia nessuno lo conosce. In America dove è stato eletto è invece assai conosciuto per nomea. Certo che qui in Italia non ha mai parlato in Parlamento, mai fatto una interrogazione, mai una interpellanza, mai un intervento. Politicamente inesistente. Mi chiedo, signor senatore Caselli, a che serve ed a chi serve questo deputato che sa appena appena parlare italiano? A noi all’estero sicuramente no immagini agli italiani in Italia.
Le chiedo dunque di non ricandidarlo alle prossime elezioni in quanto non ha mostrato di meritare perché impossibile apprezzare il suo peso. A scuola sarebbe un non classificato. Ma come si fa, dico io, ad essere un fantasma che si presenta in aula solo per votare? Mi rivolgo a lei responsabile del PDL in America che invece ha un passato ed una storia di altissimo profilo istituzionale in grado di metterla in condizione di poter valutare senza errori le prossime liste elettorali. Si tenga nel cerchio della professionalità che lo ha contraddistinto e che lo contraddistingue mettendo in lista la prossima volta gente all’altezza del mandato parlamentare. Non lo dico per perorare i fatti miei o una mia candidatura primo perché sono in Europa e non in America, secondo perché non mi interessa.
Mi appello dunque alla sua proverbiale onestà e professionalità nonché competenza.

In fede

Dario Ghezzi

Invia commento comment Commenti (1 inviato)

  • Inviato in data Carmine Gonnella , 14 Aprile, 2011 21:28:00
    Dario faresti meglio a chiederti con quale strategemma il Senador ha ottuto il posto di Aldo Di Biagio?