Privacy Policy politicamentecorretto.com - Garavini (Pd): “La Mafia in Europa è una realtà da sconfiggere”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Garavini (Pd): “La Mafia in Europa è una realtà da sconfiggere”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

Su ‘Next Europe’ una riflessione della deputata Garavini sull’antimafia

  

“La criminalità organizzata agisce a livello globale.” Lo scrive Laura Garavini, capogruppo del Partito Democratico in Commissione Antimafia, in un articolo pubblicato su ‘Next Europe’, periodico d’approfondimento per l’integrazione europea e per il rafforzamento delle istituzioni dell’Unione.

“La mafia non è arginata sui monti della Sicilia” scrive la deputa, “ma è diventata una specie di ‘Mafia Srl’ che agisce a livello internazionale. Per questo motivo è necessario combattere la criminalità organizzata non solo in Italia ma anche a livello europeo.”

“La mafia di oggi, sempre più borghese, causa dei danni incalcolabili nell’ambito dell’economia legale e dei mercati”, ma può essere combattuta armonizzando le leggi antimafia a livello europeo. In particolare, “è urgente e importante una efficace lotta al riciclaggio del denaro” di provenienza illecita.

Con il coinvolgimento della società civile, la lotta di carattere repressivo deve essere accompagnata sempre più da una battaglia culturale, anche a livello internazionale. “Soprattutto è necessaria una politica che non chiuda gli occhi di fronte al problema della mafia” conclude Laura Garavini. “Esattamente ciò che manca oggi in Italia”.

Per leggere l’articolo integrale su ‘Next Europe’: http://next-europe.info/

Roma, 14 aprile 2011

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)