Privacy Policy politicamentecorretto.com - Concorso Letterario “Città di Corridonia 2011”. Ospite la poetessa Maria Salamone

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Concorso Letterario “Città di Corridonia 2011”. Ospite la poetessa Maria Salamone

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

Successo della terza edizione del Concorso Letterario “Città di Corridonia 2011”, promosso dal centro socio-culturale e ricreativo “Mons. Raffaele Vita” e Ancescao.
Le cerimonia di premiazione si è tenuta, sabato 7 maggio, nella splendida e accogliente chiesa di San Francesco. E’ stato un perfetto incontro tra armonia fede, arte, e poesia. Giampaolo Montecchia, presidente del centro socio-culturale e ricreativo “Mons. Raffaele Vita”, ha ricordato le numerose attività organizzate dal Centro, particolarmente frequentato da persone anziane che hanno occasione di riunirsi, ritrovarsi, ristorarsi, e magari fuggire dalla propria solitudine.
Alla riuscita di quest’edizione del concorso letterario, con Gianpaolo Montecchia hanno collaborato il vice presidente Antonio Marzioni, il tesoriere Giuseppe Piergiacomi, Marcello Alviti ed altri collaboratori.
L’ospite internazionale  della serata è stata Maria Salamone. La poetessa ha recitato varie poesie, fra cui “L’Infinito” di Leopardi, rendendo omaggio così a un illustre poeta delle Marche (regione a cui appartiene Corridonia). La poetessa di Cannes (originaria della Sicilia, ma francese d’adozione), ha anche presentato, dimostrando grande bravura, una relazione sulle origini della poesia in Italia, le cui radici (coem ha affermato) affiorano dal cuore della scuola poetica siciliana. Nel corso della relazione ha anche recitato “Il cantico delle creature” di San Francesco, “Amor è un desio che ven da core” di Yacopo da Lentini ed un brano della divina commedia di Dante Alighieri, tratto dal canto sesto del Purgatorio.
Molto atteso era il verdetto della qualificata giuria (presieduta dalla dott.ssa Augusta Cardinali). Vincitori assoluti del Concorso Letterario “Città di Corridonia” 2011, sono: Maria Bagiardi, Gina Massini e Irene de Pace (rispettivamente classificati al primo, secondo e terzo posto). Alla poetessa De Pace è stato anche assegnato il premio speciale “Maria Salamone” e il premio offerto in memoria di Marcella Tomassoni (una fedele collaboratrice del Centro Socio-Culturale “Mons. Raffaele Vita”, deceduta nel 2010), alla quale Milvia Flamini ha dedicato una bellissima poesia. Alla cerimonia di premiazione sono intervenute anche diverse autorità, tra cui il Sindaco di Corridonia, Nelia Calvigioni; il vice-Sindaco, Paolo Cartechini, l’Assessore alla Cultura Massimo Cesca, l’Assessore ai Servizi Sociali Vanda Broia, l’On. Lamberto Martellotti e Angelo Formica (rispettivamente Presidente Nazionale e Presidente Provinciale ANCeSCAO), il Mar. Giammario Aringoli (Comandante Stazione Carabinieri di Corridonia), il Mar. Natalino Tardella e il L.Ten. Giovanni Colucci, (appartenenti al Nucleo Informativo Carabinieri città di Macerata). Un evento culturale davvero riuscito. Un grazie è stato rivolto dagli organizzatori a tutti i collaboratori ed agli Enti che hanno patrocinato il concorso: Regione Marche, Provincia di Macerata, Comune di Corridonia e all’ANCeSCAO (a cui era abbinato il concorso letterario). Nella foto la poetessa Maria Salamone (prima a dx) con il sindaco di Corridonia, Nelia Calvigioni.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)