Privacy Policy politicamentecorretto.com - Situazione esplosiva al carcere di Catanzaro. Gli onn. Laratta e Oliverio domani in visita all'Istituto di pena

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Situazione esplosiva al carcere di Catanzaro. Gli onn. Laratta e Oliverio domani in visita all'Istituto di pena

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

I deputati calabresi del Partito Democratico, onn. Franco Laratta e Nicodemo Oliverio, visiteranno domani alle 12 il carcere di Siano, Catanzaro, dove la situazione ha raggiunto livelli esplosivi, tanto da non poter più accogliere nuovi detenuti. Intanto si registra un'impennata di suicidi, mentre scoppiano in continuazioni liti e tafferugli fra detenuti.

"Vogliamo renderci conto della realtà in cui si trova il carcere di Siano- hanno affermato Oliverio e Laratta- anche perchè mercoledi prossimo è in discussione alla Camera dei Deputati una mozione sulla situazione delle carceri italiane".

Per Franco Laratta: "Il Governo ha una diretta responsabilità sulle condizioni assai gravi in cui versano le carceri italiane. Mi chiedo che fine abbia fatto l'annunciato 'Piano carceri' del ministro Alfano, che fine abbiano fatto le risorse finanziarie che avrebbero dovuto rendere più vivibili i nostri istituti di pena. In carcere ormai è una strage di detenuti, la gran parte dei quali in attesa di giudizio, quindi tanti innocenti o estranei ai fatti che non ce la fanno e preferiscono il suicidio".

Laratta e Oliverio hanno anche annunciato una interrogazione urgente al ministro di Giustizia  sulla maxrissa  tra detenuti scoppiata nel carcere minorile di Catanzaro, che ha provocato alcuni feriti fra gli agenti di custodia

Invia commento comment Commenti (0 inviato)