Privacy Policy politicamentecorretto.com - La Voce Alternativa - Lunedi’ 7 aprile 2008

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

La Voce Alternativa - Lunedi’ 7 aprile 2008

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

Primo piano

“La Voce degli Italiani “ organo di stampa cartaceo
storico per gli italiani in Gran Bretagna, in crisi...
Per il 2008 saranno sei I numeri de La Voce degli Italiani. Lo sostiene Padre Ziliotto direttore storico del periodico. Il periodico che tra l’ altro ha sempre usufruito dei contributi statali per la stampa italiana all’ estero, passa da quindicinale a poco copie annuali. Le ragioni secondo il direttore sarebbero da accreditare al poco interassamento degli utenti che preferiscono antri mezzi di informazioni . Nel  lungo articolo si enfatizza anche la crisi del cartaceo: non abbiamo saputo operare un ricambio generazionale”  L’articolo continua: “ la nostra testate ha fatto la sua parte. La verita’ purtroppo e’ un altra, testate come La Voce che per decenni si e’ fatta portavoce della della comunita’ italiana in Gran Bretagna non ha ha saputo interaggire con le altre testate: “ tutti per se e ognuno per i contributi” E’ venuta meno la parola chiave : “ sinergia “ . Gli utenti spesso lametavano una informazione troppo di parte, da spingere persone non specializzate e con i propri mezzi a disposizione come nel caso del sottoscritto al fai da te. Altresi’ va anche detto e senza vanto alcuno, che siamo stati I primi nel nostro piccolo ( noi della Voce Alternativa ) ad uscire oltre i confine e la circoscrizione anglosassone, ovvero fare” un  informazione di ritorno dall’ estero e non per l’ estero”. Il compito basilare dell’ informazione e’ quello di farla arrivare gratuitamente  al diretto interessato. E’ mia convinzione che quando il “ Dio denaro “ entra a far parte dell’ informazione, automaticamente diventa di parte.


                                                     
Anche Guglielmo  Picchi mette in discussione la residenza di alcuni candidati.
DAL BLOG DI GUGLIEMO PICCHI CANDIDATO ALLA CAMERA ( PdL )
domenica 23 marzo 2008

Ecco le accoppiate dei candodati Camera e Senato : sorprese ? NO...
Arrivano le prime lettere e le prime dichiarazioni. Proprio prima di Pasqua ecco che i primi elettori vengono inondati di lettere. I primi ad inviare sono stati il candidato al Senato residente - dice lui - a Liegi insieme al giovane candidato della Svizzera, già non eletto al Senato nel 2006. Sono insieme e il terzo della cordata? Il candidato della Francia del Sud? Ero convinto in base a quello detto dalla stampa che fossero loro il dream team e fossero già eletti. Evidentemente qualcosa non ha funzionato e il francese è rimasto fregato o forse gli hanno promesso lettere in tutta Europa e poi gliele hanno inviate solo in Francia. Poi ecco la dichiarazione di una senatrice uscente insieme all'uomo del Belgio. Sarà questa l'accoppiata vincente Camera e Senato? Aspettiamo il 14! Poi ci pare che i leghisti correranno insieme Camera e Senato. E gli altri? E' inutile dirlo tra poco arriveranno altre letterine e scopriremo altri altarini. Certo è che altri che ce la potrebbero fare anzi sicuramente hanno preferito correre da soli. Vedremo tra poco chi ha la cordata giusta!
Pubblicato da Guglielmo Picchi
Il fattore che dovrebbe suscitare dubbio non  e’ tanto quello di lavare i panni sporchi in pubblico, questi sono affari loro ; ma il fatto che un candidato metta in discussione la residenza del “ compagno “ candidato al senato: “ residente a a Liegi, dice lui “ la dice lunga . Tutto sommato ho fatto bene a non votare, poiche’ credo sia stato un errore non mettere accanto al candidato anche la redidenza e la sua durata. Quindi ritengo leggimo il mio sospetto al riguardo della residenza di alcuni neo candidati. Questa canpagna elettorale si sta svongendo all’ insegna di “ letterine “ Io ne ho gia’ ricevute 10 e francamente devo ammettere che non le ho nemmeno aperte. A titolo informativo, nella passata tornata ho solo ricevuto quella di Picchi e Romagnoli, ambedue eletti. Ovviamente la ricetta ha funzionato e la si tenta anche questa volta. A differenza che questa volta non sono stati solo gli uomini a spedirle ma anche i caporali.
Riepilogando queste elezioni all’ estero:
 ( 1 ) Il Consolato di Edinburgo ( Scozia )  commette l’ errore di spedire 7000 plico con informazioni sbagliate: “ nei plichi  spediti hanno esplicitamente chiedto di votare usando una matita copiativa, quindi nulle”

( 2 ) Tutti i Cosolati alla voce: COME SI VOTA ?
Si vota per corrispondenza con le modalita’ indicate dalla legge 27 dicembre 2001 nr 459. Omettendo ( usando lo stesso materiale di due anni fa) l’ultimo decreto ministeriale in cui prevedeva la spedizione dei plichi con posta raccomandata.

(3 ) In base alle liste al cittadino ( dato per scontato ) non e concesso conoscere la residenza dei candidati.
Se la legge attuale e’ stata definita “ porcellum “ la legge Tremaglia e’ caduta piu’ in basso: “ nel ridicolo “  Chiunque abbia buon senso si assumi le proprie responsabilita’

Editoriali

Troppa politica genera l’ antipolitica

Pagina 2

La politica vista dalla finestra di Viglia

 Pagina 3

Lettera aperta di Franco Narducci agli operatori della promozione della cultura italiana all’estero

Pagina 4

A.L.I.A.S.
ACCADEMIA LETTERARIA ITALO-AUSTRALIANA SCRITTORI

PRESENTA CONCORSO INTERNAZIONALE 2008– POESIA - NARRATIVA E PITTURA

ISAS Istituto di Scienze Amministrative e Sociali
EXPORT: A PALERMO 4° WORKSHOP INTERNAZIONALE DELL’ISAS

Pagina 5

260 milioni di ragioni... per non votarlo ( Il figlol Regio se la pigna con Cassola )
Appello disperato dell’ Onorevole di Alleanza Nazionale per ulteriori “ presunte”
scorrettezze all’ estero.

Pagina 6

Voto all’ estero: un “polverone” che ci danneggia ulteriolmente...
Opinioni di Carmine Gonnella e Cassola


 Seguono la Satira e le poesie di Cinzia Paladin Maria Rosaria Longobardi e Giovanna Li Volti Guzzardi  a pagina 7


[Leggi il documento]

Invia commento comment Commenti (0 inviato)