Privacy Policy politicamentecorretto.com - Ragionamenti che lasciano il tempo che trovano

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Ragionamenti che lasciano il tempo che trovano

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

Chicco Testa nella trasmissione di Santoro, ha affermato nella sostanza: siccome le centrali a carbone e l'inquinamento fanno male, molto male, tanto vale che aggiungiamo anche il male del nucleare. Il ragionamento in realtà dovrebbe essere: cerchiamo di eliminare il male che già abbiamo, senza aggiungerne altro. Franco Battaglia, invece ha affermato che abbiamo il dovere di lasciare alle future generazioni energia sufficiente per la sopravvivenza. Giusto, ma abbiamo anche il dovere di non lasciare loro energia mortifera e indistruttibile. Le future generazioni potranno trovare il modo di eliminare le centrali al carbone, ma non avranno la possibilità di eliminare scorie radioattive. Per queste, ringrazieranno gli antenati. Daniela Santanché ha affermato che siccome le centrale le abbiamo nei paesi confinanti, tanto vale metterle anche nel nostro paese. A prescindere dal fatto che le conseguenze di un disastro diminuiscono man mano che si è lontani da esso, il ragionamento dovrebbe essere: cerchiamo di far sì che anche gli altri paesi possano trovare energie alternative meno pericolose.
 
Elisa Merlo

Invia commento comment Commenti (0 inviato)