Privacy Policy politicamentecorretto.com - “Una voce nel vento.” A Berlino il documentario le cui rivelazioni hanno portato alla riapertura del processo Rostagno

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

“Una voce nel vento.” A Berlino il documentario le cui rivelazioni hanno portato alla riapertura del processo Rostagno

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

Laura Garavini: il ruolo della cultura nel contrasto alla criminalità organizzata

 

“Per ‘Mafia? Nein Danke!’ è importante fare conoscere personalità come Mauro Rostagno, un uomo che ebbe il coraggio di denunciare gli intrecci tra mafia, potere ed economia. Un giornalista che con i suoi servizi osava nominare i colpevoli e spingeva i suoi concittadini a fare altrettanto.” Con queste parole Laura Garavini, fondatrice e Presidente onoraria di Mafia? Nein Danke! ha introdotto il dibattito su Mauro Rostagno tenutosi al Babylon di Berlino. Vi hanno partecipato lo scrittore, amico di Rostagno, Peter Schneider ed il regista Alberto Castiglione, autore del filmato “Una voce nel vento”.

Il documentario, le cui rivelazioni hanno consentito di riaprire il processo a distanza di oltre 20 anni dall’omicidio, ha suscitato numerose domande a cui gli ospiti hanno risposto con inediti aneddoti sul giornalista vittima di Cosa Nostra.

“Col suo lavoro Mauro Rostagno dimostrava ogni giorno come non basti contrastare le mafie con la sola repressione” ha concluso Laura Garavini. “E’ necessario influire culturalmente su ogni singolo cittadino, per indurlo a spezzare in prima persona il gorgo dell’omertà.”

L’iniziativa è stata organizzata nell’ambito del Cinema-Aperitivo del Babylon di Berlino, grazie al prezioso contributo di Ombretta Caspani e Gabriele Lenzi della sezione Rhein-Neckar di Mafia? Nein Danke!

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)