Privacy Policy politicamentecorretto.com - XX^ Charter Night e Passaggio delle Consegne del Lions Club Massafra - Mottola “Le Cripte”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

XX^ Charter Night e Passaggio delle Consegne del Lions Club Massafra - Mottola “Le Cripte”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

Domenica 26 giugno 2011, presso l’Appia Palace Hotel, celebrazione della XX^ Charter Night del Lions Club Massafra – Mottola “Le Cripte” e cerimonia del Passaggio delle Consegne dal presidente Antonio Altamura (anno sociale 2010-2011) al nuovo presidente per l’anno sociale 20110-2012 Luigi Pizzutilo. Sarà presente il dott. Rocco Saltino, Governatore del Distetto 108/Ab. Massafra e Mottola, accumulate dalle stesse identità geografico-territoriali, adottano come “logos” emblematico del loro “Lions Club” un’opera iconografica della civiltà rupestre, San Giorgio, nelle cui virtù si identifica il loro impegno sociale-culturale. Sotto il motto “Aiutare oggi, servire sempre”. Per la 20 ^ Charter del Lions Club Massafra-Mottola “Le cripte”1992-2011, Andreace ha ideato e realizzato Manifesto, cartolina , annullo filatelico, guidoncino, invito, in cui ha  trasformato l’evento in racconto e la storia in poesia con l’utilizzo di simbologie cromatiche e figurali per sottolineare il già vissuto e la voglia di “servizio” con fini di solidarietà per la collettività locale nazionale, globale. Come è suo costume, alle sue composizioni vi ha aggiunto le seguenti note esplicative (da leggere anche dietro la cartolina filatelica): ”Con equilibrato rigore formale  con l’annullo e la cartolina filatelica si celebra la XX^ Charter del Lions Club Massafra-Mottola “Le Cripte”,  di cui visivamente si sintetizza il percorso  vissuto nel rispetto della propria identità storica e dell’ideale del “servizio”, promuovendo scambi culturali, rispetto per la dignità dell’uomo, per le proprie radici, per il proprio territorio, per importanti progetti nazionali e internazionali, per fini di solidarietà socio-antropologici”. Elegante l’invito per la celebrazione dell’evento arricchito dalle immagini di tre “loghi”, che ne scandiscono la storia:  quello della XX^ Charter del Lions Club,  quello dell’Associazione e quello dell’annullo filatelico. Il Circolo Filatelico “A. Rospo” e la Divisione Filatelia di Poste Italiane hanno predisposto per l’occasione un Ufficio Postale temporaneo (diretto da Salvatore Giardina, Specialista del Comparto Filatelico  della Filiale Poste Italiane di Taranto) che dalle ore 9.00 alle ore 14.00 – presso l’Appia Palace Hotel – funzionerà per apporre lo speciale annullo filatelico sull’apposita e bella cartolina filatelica (in distribuzione gratuita) creata (come il bozzetto dell’annullo) da Nicola Andreace che sul retro ha anche riportato questa frase voluta dal presidente Antonio Altamura che l’ha tratta da “De Amicizia” di Cicerone: “Quam dulcis est amicis instare” (Oh quanto è dolce e bello vivere con gli amici) ed un pensiero del Governatore Rocco Saltino: “Vi ringrazio, amici e amiche, per tutto quello che avete fatto e per quello che farete, con la gioia di chi persevera e propri ideali. Vi saluto, dandovi appuntamento per i prossimi 20 anni!!!” che sul retro. E’ un’occasione per tutti per avere in casa (si può mettere anche in cornice) un ricordo dell’evento. I collezionisti, invece, giungeranno numerosi, per richiedere questo annullo speciale, “pezzo unico”, ed inserirlo nelle loro collezioni. Quanti impossibilitati a richiedere l’annullo personalmente, possono chiedere informazioni a Francesco Rospo, vice presidente del Circolo Filatelico, telefonandogli al 3395433159. Siamo certi che i soci del Lions Club approfitteranno anche a far apporre l’annullo sul libro stampato dal Lions stesso ed in distribuzione la stessa mattinata. Molti andranno anche alla ricerca del manifesto di Nicola Andreace creato per questo evento. Da ricordare che Nicola Andreace propone nel campo della grafica l’indagine della realtà in modo complesso e multisfaccettato, registrandola o idealmente o nella sua percezione concreta. Nei suoi Manifesti fissa la transitorietà dell’evento, che trasforma in documento-testimonianza,  ed interprete catalizzatore di un momento. Con un elegante equilibrio tra forma e tonalità dei colori le sue figurazioni scandiscono un forte simbolismo e tracciano il leit motiv delle sue continue ricerche legate alla cultura classica e a quella delle avanguardie, i cui elementi sono da lui filtrati e rielaborati. Per ciò nella sua grafica geometrismo, senso spaziale, realismo, informale si fondono per assurgere al ruolo di testimonianza di un vissuto con la stratificazione della memoria e la condivisione di relazioni, in una osmosi tra territorio e cultura. Nella foto, cartolina e bozzetto dell’annullo filatelico speciale. Nella foto la cartolina filatelica creata dall’artista Nicola Andreace (grande successo della sua recente personale di pittura a Roma), autore anche del bozzetto filatelico, della grafica dell’invito, del manifesto e della copertina del libro stampato a cura del Lions Club nell’occasione.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)