Privacy Policy politicamentecorretto.com - A Massafra solenni festeggiamenti in onore della Madonna del Carmine

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

A Massafra solenni festeggiamenti in onore della Madonna del Carmine

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

Nino Bellinvia

In preparazione a Massafra (Taranto), solenni festeggiamenti in onore della Madonna del Carmine. La processione della Madonna, “clou” della festa, si svolgerà sabato, 16 luglio, per le vie della parrocchia del Carmine, decorate per l’occasione dalle artistiche luminarie della ditta Carlo Romeo Perrotta di Squinzano.Una festa (come dice fra l’altro don Salvatore Di Trani) “ …che unisce tutti intono alla Santa Vergine non solo per dire la filiale confidenza nella Sua protezione, ma soprattutto il nostro desiderio d’imparare dalla Sua vita a essere come il Suo Figlio Gesù Cristo desidera”. Ad aiutare tutti nella crescita spirituale è il Pastore della Diocesi di Castellaneta, il Vescovo Mons Pietro Maria Fragnelli. Anna Colamia, priore della Venerabile Confraternita “Maria SS. del Monte Carmelo”, chiede alla Madonna la Sua intercessione presso il Figlio Gesù  a benedire il vescovo, i sacerdoti, i giovani e tutto il popolo di Dio. “Con spirito fraterno, con il proposito crescente del nostro bagaglio formativo, umano-cristiano (dice fra l’altro), auspichiamo che la nostra unione in preghiera, sia sempre gradita alla nostra mamma Celeste del Carmelo, la quale ci ama senza limiti. Con Lei cerchiamo rifugio, presentandoci degnamente alla festa nel giorno della sua apparizione a San Simone Stock (16 luglio) e alla Santa Novena in suo onore. Come veri fratelli, ma soprattutto (Lei ci chiama “diletti figli”) per Maria, con Maria verso Suo Figlio Gesù”. I festeggiamenti in onore della Madonna del Carmine sono già iniziati domenica scorsa, 25 giugno, con l’intronizzazione della statua della Madonna in chiesa (è stata posta sul trono ideato e progettato con tanto zelo dal confratello Giuseppe Rana; quest’anno vi ha collaborato la devota signora Cosima Gallo). La S. Messa è stata presieduta dal parroco e Padre Spirituale Don Salvatore Di Trani (lo scorso 22 giugno la parrocchia ha festeggiano i suoi quarantaquattro anni del sacerdozio). Alla S. Messa con i cantori della parrocchia e l’animazione della confraternita, ha partecipato anche la Confraternita “S. Maria della Vittoria” di Laterza. Ha fatto seguito, domenica 3 luglio, il gemellaggio con la Confraternita del Carmine di Nottola. Ogni anno, infatti, la Venerabile Confraternita Maria SS. Del Monte Carmelo stringe gemellaggi delle altre Confraternita, dando anche la disponibilità di accogliere nella propria sede incontri delle associazioni laiche e volontariato.  La festa è organizzata dalla Venerabile Confraternita “Maria SS. del Monte Carmelo” (già attiva nel 1575 nella chiesa di S. Maria di Costantinopoli) e dalla parrocchia Maria SS. del Carmine con la collaborazione del Terz’Ordine Carmelitano, del Gruppo Giovanile Carmelitano e dal Comitato composto, dal padre spirituale don Salvatore Di Trani, dal priore Annunziata Colamia e dal vice priore e 1° assistente Vito De Pace, dagli assistenti (rispettivamente 2°, 3° e 4°) Francesco Del Sole, Giovanni Antonicelli e Rosaria Fischietti, dal segretario Luigi Salvi, dal cassiere Francesco Zecchino, dagli assistenti Francesco Del Sole, Giovanni Antonicelli e Rosaria Fischietti, dal Gruppo Giovanile Carmelitano (responsabile Francesco Pantaleo e animatore degli aspiranti Francesco Nigro). Collaborano i confratelli Cosimo Maraglino, Cosimo Notaristefano, Angelo Mellone, Fedele Del Prete, Francesco Zecchino, Francesco Del Sole, Cosimo Balestra, Michele Ricci, Orazio Ricci, Pasquale Bongiorno, Giuseppe De Lucia, Antonio Russo, Vittorio Piccolo, Giuseppe Scarano, Salvatore Oliva, Saverio Bax, Giuseppe Francavilla, Antonio Vinci, Giuseppe Vinci, Giuseppe Vinci e Angelo Putignano. Patrocinio del vescovo della Diocesi di Castellaneta S.E. Mons. Pietro Maria Fragnelli e del dott. Martino Carmelo Tamburrano, sindaco di Massafra. Dagli organizzatori un ringraziamento a loro e, per la loro partecipazione, alle venerabili confraternite “SS. Crocifisso della Pietà” di Francavilla Fontana, “SS. Maria della Vittoria” di Laterza, “SS. Sacramento” di Francavilla Fontana, “SS. Sacramento” di Palagiano, “Maria SS. del Carmelo” di Francavilla Fontana, “SS. Sacramento” di Massafra e “Maria SS. Immacolata” di Massafra. Venerdì 16 luglio, dopo la S. Messa delle ore 18.30, la statua della Madonna sarà portata in processione per le vie della parrocchia. Nella stessa giornata saranno celebrate sante messe alle ore 6,30 – 8,00 – 9,30 – 11.00 – 12.00 – 17,00. La statua portata processione sarà preceduta dal padre spirituale don Salvatore Di Trani, dal priore Annunziata Colamia con la Confraternita, dal sindaco dott. Martino Carmelo Tamburrano e da diverse autorità religiose e civili. Seguirà il corteo, il Concerto bandistico della Banda Musicale “Città di Massafra”. Alla fine processione, sul palco all’esterno della chiesa, concerto della Banda Musicale “Città di Massafra”, al quale seguirà uno spettacolo di fuochi d’artificio a cura della ditta Francesco Valente di Laterza. Nel programma civile, anche alcuni appuntamenti musicali. In primo piano il tenore Marco Nitti (13 luglio) e la band “I nuovi diamanti” (14 luglio). Ricordiamo che giovedì, 7 luglio, inizia la novena in onore della Madonna del Carmine con Sante Messe ogni giorno alle ore 6,30 - 9,00 - 17,00 e 19,00.Le messe saranno animate dalle varie Confraternite, dalle Chole Cantorum delle parrocchie di Massafra (Carmine, Sacro Cuore, San Lorenzo Martire, Gesù Bambino, San Francesco da Paola e San Leopoldo Mandic), dai Ministri Straordinari, dai giovani della prima Comunione e dai Cresimati con i loro catechisti, dai gruppi o associazioni religiosi e del volontariato, tra cui: Terzo Ordine Carmelitano  (responsabile Emma Porzano), fraternità O.F.S. (presieduta da Maria Gentile Masi), A.C.I. (presidente dell’ACI del Carmine Donato Cito), Gruppo Giovanile Carmelitano (responsabile Francesco Pantaleo: animatore degli aspiranti Francesco Nigro),  Gruppo di Preghiera Padre Pio (responsabile Maria Rubino), Apostolato della preghiera (responsabile Marisa Liuzzi), Gruppo Volontariato Vincenziano (presidente Maria Fonseca), A.N.T. (responsabile Chiara Mastrangelo Gamarro),  Charitas-Christi  (presidente Pasqua Galiulo), Unitalsi (responsabile Imma Fuggiano),  La Finestra (responsabile Loni Guagliardo), Fratres (responsabile Fernando Boccalatte), Volontari della Sofferenza (responsabile Pietro Mandorino), Aido (commissario Augusta Bisanti), ATO Puglia onlus (presidente regionale Giovanni Santoro), Soverato 2000, ecc. Da ricordare che giorno 9 luglio (in occasione del 760° Anniversario della consegna dello scapolare a S. Simone Stock), la Confraternita del Carmine di Massafra sarà ospite a Mottola della locale Confraternita del Carmine con la quale ha allacciato il gemellaggio, mentre giorno 10 luglio  ci sarà la cerimonia del dono dell’abitino ai bambini nati e battezzati nel periodo luglio 2010-2011, presenti le autorità amministrative del Comune di Massafra e la Polizia Municipale. Venerdì, 15 luglio, infine, durante la messa delle ore 19,00 ci sarà la vestizione dei nuovi confratelli. Nella foto la copertina della pubblicazione stampata in occasione della festa.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)