Privacy Policy politicamentecorretto.com - Garavini (PD): “Manovra iniqua, il prezzo lo pagano solo i più deboli”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Garavini (PD): “Manovra iniqua, il prezzo lo pagano solo i più deboli”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

Incontro con il Pd di Saarlouis: “Per il Pd, il Paese viene prima di tutto”

  

“La manovra è profondamente ingiusta: colpisce i più deboli e non intacca evasori e ceti abbienti. Per questo votiamo contro. Ma il nostro profondo senso di responsabilità ci ha indotto a non bloccare il provvedimento in Parlamento al fine di contrastare le speculazioni finanziarie in atto, per il bene del Paese” a dirlo è la deputata del Partito Democratico eletta nella circoscrizione Europa, Laura Garavini, all’incontro con i Democratici di Saarlouis (Germania).

 

La serata, organizzata dal circolo locale del PD, è stata introdotta dal presidente del Comites, Giovanni Di Rosa, dal Consigliere provinciale degli stranieri per la regione della Saar, Patrizio Maci, e dal Segretario del circolo, Pietro Tornabene.

 

La deputata Pd ha descritto l’attualità politica italiana denunciando la “negativa manovra finanziaria” proposta dal Governo. “Il Governo chiede sacrifici agli italiani, ma non è capace di recepire quelli che le opposizioni unite gli hanno chiesto”, ha concluso la deputata Pd. “Ancora una volta a pagare il prezzo sono gli individui più deboli, i meno abbienti, e gli enti locali, costretti a tagliare i servizi ai cittadini. La grave situazione speculativa sui mercati finanziari internazionali ci induce a votare velocemente questa manovra. Adesso però è ora che questo Governo cambi, perché ogni giorno che passa danneggia profondamente il nostro Paese”.

 

Invia commento comment Commenti (1 inviato)

  • Inviato in data Carmine Gonnella , 15 Luglio, 2011 15:29:14
    Onorevola e' un mese che lo stiamo dicendo...dov'e' stata???