Privacy Policy politicamentecorretto.com - Lettera di ringraziamento del sen. Randazzo a Romina Crosato

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Lettera di ringraziamento del sen. Randazzo a Romina Crosato

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

...e alla collettività italiana in Sud Africa

 

 

A Romina Crosato
Capolista del Partito Democratico
Alla Camera dei Deputati
Ripartizione Africa, Asia, Oceania e Antartide

 

Cara Romina,

voglio innanzitutto complimentarmi con te per il gran lavoro svolto in campagna elettorale e ringraziare tutti i giovani, gli uomini e le donne della nostra collettività in Sud Africa che hanno sostenuto il nostro programma, i nostri valori e che hanno contribuito all’elezione di un senatore e di un deputato nella nostra ripartizione elettorale.
E’ bello constatare come una persone giovane e positiva come te sia riuscita a comunicare con la nostra comunità ottenendo un ampio consenso che costituisce, per te e per noi, un impegno nel rispondere alle domande che emergono dalle nostre collettività all’estero.
Nei due anni passati per me e per l’on. Fedi non è stato possibile realizzare missioni in Sud Africa come avremmo voluto perché il più delle volte siamo stati costretti ad una intensissima attività in parlamento che, purtroppo, ha fortemente limitato la possibilità di essere presenti nei nostri collegi di riferimento.
Nonostante ciò, crediamo di aver conseguito dei risultati importanti per le nostre collettività come testimoniato anche dalla recente missione del Vice Ministro Franco Danieli. Siamo riusciti a sostenere le persone in difficoltà, ad estendere l’assicurazione sanitaria e ad aumentare i contributi per la cultura e la lingua italiana. Impegni che chiederemo vengano onorati anche dal futuro governo.
Nel ringraziarvi ancora una volta per quanto avete fatto, vi assicuriamo la nostra vicinanza e e il nostro costante impegno per un’ulteriore valorizzazione del patrimonio umano, culturale e sociale fondamentale come quello rappresentato dalle nostre collettività all’estero.

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)