Privacy Policy politicamentecorretto.com - "Antonio Tomba, un emigrante de Valdagno a la conquista de la Argentina"

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

"Antonio Tomba, un emigrante de Valdagno a la conquista de la Argentina"

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

Verrà presentato venerdì 12 agosto nella città argentina di Godoy Cruz il libro "Antonio Tomba, un emigrante de Valdagno a la conquista de la Argentina", scritto da Giorgio Trivelli, personalità illustre di Valdagno, comune italiano in provincia di Vicenza, nella regione Veneto, di cui era originario don Antonio Tomba.
Il libro fu pubblicato nel 2007 proprio in Italia grazie all'impegno del comune e della provincia di Valdagno, nonché dell'Ente Vicentini nel Mondo e del locale Lions Club. Il volume fu poi tradotto in castellano e pubblicato in una nuova edizione grazie al Municipio di Godoy Cruz ed al CAVA (Comitato delle Associazioni Venete in Argentina), sotto gli auspici del Consolato d'Italia a Mendoza.

La presentazione del libro si terrà dunque il 12 agosto, alle ore 19, presso la sala del Concejo Deliberante del comune di Godoy Cruz. Saranno presenti l'intendente Alfredo Cornejo, il Console d'Italia a Mendoza, Pietro Tombaccini, e i rappresentanti della comunità italiana come il presidente dell'Ente Vicentini nel Mondo, Giuseppe Sbalchiero, il presidente della Commissione Cultura dell'Ente stesso, Ferruccio Zecchin, il presidente del CAVA, Mariano Gazzola, il presidente del Comites di Mendoza, Bruno Pegorín, il consigliere del Cgie, Marcelo Romanello, e la presidente dell'Associazione Veneta di Mendoza, Nélida Cecconato de Pegorin.

La comunità italiana di Mendoza, attraverso i suoi enti rappresentativi e l'ampia collaborazione del comune di Godoy Cruz e del suo intendente, ha voluto in questa maniera rendere omaggio ad un pioniere della vitivinicultura mendocina, un emigrante italiano legato alla sua terra natia quanto a quella di accoglienza, che ha contribuito allo sviluppo dell'Argentina.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)