Privacy Policy politicamentecorretto.com - Alla Festa Democratica di Terni per parlare di legalità e sviluppo

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Alla Festa Democratica di Terni per parlare di legalità e sviluppo

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

Garavini (Pd): “I mafiosi vanno dove c’è richiesta d’illegalità”

“Da parte della Lega c’è sempre di più il tentativo di giustificare la diffusione delle mafie al Nord come se si trattasse di un’invasione dei ‘cattivi’ meridionali sui ‘buoni’ del nord.  Niente di più sbagliato. I mafiosi vanno dove trovano terreno fertile per l’illegalità e per gli affari sporchi. Sono mercenari che vanno dove li si chiama, vuoi per estorcere, vuoi per smaltire rifiuti pericolosi a basso prezzo. La politica ha il dovere di combattere la criminalità organizzata amministrando virtuosamente i territori e perseguendo una gestione trasparente degli appalti e della spesa pubblica. E’ sottraendo ogni spazio all’illegalità che si soffocano le mafie, non certo accusando i meridionali e insultando i magistrati”. Questo il messaggio di Laura Garavini, Capogruppo Pd in Commisisone Antimafia, alla Festa Democratica di Terni, dove ieri ha partecipato con il senatore Enzo Bianco, già Ministro dell’Interno, e il presidente di SOS Impresa, Lino Busà, al dibattito intitolato ‘Legalità: il motore dello sviluppo’.

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)