Privacy Policy politicamentecorretto.com - Al via la costituzione di “task force” per il riconoscimento della cittadinanza in America Latina

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Al via la costituzione di “task force” per il riconoscimento della cittadinanza in America Latina

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

 

 

 

Acquisiti dalle Sedi dati aggiornati ed omogenei sulle domande di riconoscimento della cittadinanza inevase, il Vice Ministro Danieli rende noto che sono state date istruzioni per costituire presso gli uffici all’estero appositi gruppi di lavoro (le cosiddette “task force”) incaricati dello smaltimento, nell’arco di un biennio, del milione di pratiche giacenti, così ripartite: Brasile 553.740, Argentina 434.744, Uruguay 13.440, Venezuela 2500.
Il quadro complessivo delle risorse umane da assegnare alle sedi latino americane prevede  una task force di 25 unità di personale di ruolo aggiuntivo (di cui 15 già pubblicizzate), alla quali si aggiungono:  50 nuovi contrattisti (gli altri 100 previsti dal recente decreto collegato alla finanziaria saranno distribuiti sulla rete estera per altre esigenze), circa 140 lavoratori interinali/digitatori e 20/25 missioni di lunga durata, che si prevede di poter effettuare prevalentemente nel 2009.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)