Privacy Policy politicamentecorretto.com - Laura Garavini e Tano Grasso incontrano gli studenti della Scuola Europea di Berlino

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Laura Garavini e Tano Grasso incontrano gli studenti della Scuola Europea di Berlino

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

Garavini (Pd): “Chi dice no alle droghe, dice no alle mafie”

 

“Per noi lavorare con i giovani è molto importante. Portando l’esempio della Mafia cerchiamo di spiegare a cosa si arriva quando al posto della democrazia viene imposta la legge del più forte”. Lo ha detto Laura Garavini dopo avere incontrato insieme al Presidente del FAI Tano Grasso gli studenti italo-tedeschi della Scuola Europea di Berlino. L’attivista Antiracket ha raccontato le sue esperienze nei movimenti antimafia italiani descrivendo il suo impegno per convincere i piccoli imprenditori meridionali a ribellarsi dal peso delle estorsioni. Tano Grasso ha poi presentato la nuova mappa ‘Pizzo-free’, ideata e realizzata con il Consolato tedesco di Napoli, che indica tutti gli esercizi commerciali della città partenopea che si sono apertamente schierati contro le mafie.

 

“Chi dice no alle droghe, dice no anche alla mafia. Perché su ogni grammo di hashish, di cocaina o quant’altro, alla fine è sempre la mafia a guadagnare”, ha precisato Laura Garavini.

 

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)