Privacy Policy politicamentecorretto.com - “Peintures & Poésies aux couleurs de l’Italie” al CAL Caucade a Nizza per festeggiare il 150° anniversario dell’Unità d’Italia

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

“Peintures & Poésies aux couleurs de l’Italie” al CAL Caucade a Nizza per festeggiare il 150° anniversario dell’Unità d’Italia

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

 

Festeggiato anche a Nizza, in Francia, il 150° anniversario dell’Unità d’Italia con una grande mostra di pittura e poesia.  Diploma d'Onore attribuito dalla poetessa Maria Salamone a tutti i partecipanti dell’esposizione, in cui pittori e poeti francesi e italiani, hanno insieme esaltato i colori della bandiera italiana. Dal nord al sud dello stivale italiano, come in ogni parte del mondo, si celebra quest’anno il 150 ° anniversario dell'Unità d'Italia, il cui trattato venne firmato a Torino il 17 marzo 1861. Dei grandissimi  eventi hanno segnato  questa data  dell’anniversario, come a Monaco, dove sotto l'egida dell'Ambasciata d’Italia, l’intero mese di ottobre è stato dedicato alla lingua e alla cultura italiana, attraverso l’arte pittorica, cinematografica, lirica, teatrale, poetica....  Anche in Francia, tutti i cuori degli italiani battono all'unisono: da Parigi a Marsiglia, da Strasburgo a Grenoble, da Lione a Nizza ... Ed è a Nizza, nel cuore del Centre Animation et Loisirs Caucade che, sabato 22 ottobre, con il patrocinio di Christian Estrosi, Deputato Sindaco di Nizza, e Luciano Barillaro, Console Generale d'Italia, e con ospite d'onore il Ten. Col. Michele De Vietro, Comandante della Base Logistica Militare di Sanremo, che si è dato il via all'inaugurazione della mostra “Peintures et Poésies aux couleurs de l’Italie”, "Dipinti e poesie dai colori d’Italia", dove pittori e poeti francesi  e italiani, avevano unito penne e pennelli per esaltare i colori della bandiera italiana. La poetessa Maria Salamone, organizzatrice dell'evento, ha fra l’altro detto: "Attraverso questa mostra, ho voluto rendere omaggio all’Italia, Paese che mi ha dato i natali,  un paese vicino, un Paese amico, un Paese fratello...”. Alla serata inaugurale, in lingua francese e italiana, la poetessa Maria Salamone ha offerto al pubblico presente,  un recital delle sue poesie, rendendo anche  omaggio a due grandi nomi della letteratura  italiana e francese: Dante Alighieri e Victor Hugo. A loro volta, i poeti e pittori (Colette Simon, Jean-Yves Sardella e Tiziana Curti) hanno recitato alcune poesie dedicate all’Italia, tutti  accompagnati dal "Flauto Magico" della brava musicista Mireille Perret. Hanno partecipato anche i poeti Daniel Cundari, Gaetano Riggio, Giuseppe Salamone ed i pittori Fabio Modica, Rosella Porrati, Lorenadia Vidoni, Giovanni Colucci, Tina De Marco, Marie-Françoise de Mortier, Tiziana Curti, Jean Yves Sardella, Joëlle Benné, Cettina Callari, Marisa Buetta, Pari Ravana, Tiziana Curti... Pittori e poeti sono stati premiati dalla poetessa Salamone, per la qualità, la creatività e il fascino made in Italy, espresso nelle loro opere. Di vero cuore,  ha ringraziato la direzione del CAL di Nizza, nella persona del Direttore Aggiunto, Jean-François Manassero, l’animatrice del CAL Caucade, Sylvie Tedeschi, e gli addetti alla Comunicazione: Bruno Bolufer, Michel Brunetti  e David Angella . Così come ha ringraziato la stampa, senza la quale, come ha sottolineato, "gli artisti sarebbero solo un’ombra chiusa nella torre del silenzio”. Alcuni responsabili di associazioni italiane erano presenti a Nizza per incoraggiare la poetessa di Cannes, e fra questi, il Cav. UFF. Giulio Serpolini, presidente dell'Associazione Nazionale Carabinieri, Sezione di Ventimiglia, il Cav. Carmelo Cucinotta, presidente dell’Associazione Cyclope di Sanremo, il noto critico e cultore d'arte, prof. Andrea Manto, venuto appositamente da Asti, e tra gli artisti esponenti, il Luogotenente Giovanni Colucci, del Comando Regionale Carabinieri di Macerata (Marche). Tra le espressioni di solidarietà indirizzate alla poetessa Salamone, anche quella dell'ambasciatore d’Italia a Monaco, S.E. Antonio Morabito, il Sindaco di Ventimiglia, Gaetano Antonio Scullino, e dell’Assessore delegato alla cultura di Cannes, Eric Harson.
E ' tra champagne francese e pasticcini provenienti per l’occasione dalla Sicilia che, autorità, artisti e pubblico presente, hanno alzato il calice in onore alI’Italia e all’amicizia franco-italiana. Un'amicizia che sa di rispetto reciproco, d’arte et di cultura. Nella foto, da dx: il Luogotenente Giovanni Colucci, del Comando Regionale di Macerata, la poetessa Maria Salamone e la musicista Mireille Perret.

 

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)