Privacy Policy politicamentecorretto.com - Risarcimento danni e Azione di rivalsa

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Risarcimento danni e Azione di rivalsa

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

Interrogazione a risposta scritta

Al Ministro dell’Interno – Per sapere – Premesso che:

- è stata divulgata la lettera del Ministero dell’Interno, datata 21 dicembre 2009, a firma  “p. Il Direttore” del Dipartimento della Pubblica Sicurezza – Ufficio per gli Affari della Polizia Amministrativa e Sociale, indirizzata al Raggruppamento Operativo Speciale Carabinieri – Sezione Anticrimine di Reggio Calabria ed avente come oggetto “Risarcimento danni e Azione di rivalsa”;

- la lettera in questione chiede di conoscere i dati dei militari che hanno partecipato alla cattura di Pasquale Condello, boss della ‘ndrangheta calabrese, per l’eventuale azione di rivalsa per i danni provocati all’abitazione durante la cattura;

- l’interrogante nel precisare che il boss Condello era latitante da ben 20 anni e che la sua cattura è avvenuta grazie alla capacità investigativa delle Forze dell’Ordine, trova davvero disarmante che i singoli militari titolari dell’esemplare operazione vengano chiamati a risarcire personalmente i danni causati durante il blitz:

- quali urgenti iniziative intenda intraprendere al fine di non mortificare ulteriormente le Forze dell’Ordine e tutti quei militari che con dedizione e sacrificio si impegnano nella cattura dei latitanti e nella pericolosa lotta ai mafiosi.

On. Angela NAPOLI

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)