Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

CRISI: CIOCCHETTI (UDC), PER USCIRNE SERVE PATRIMONIALE

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 "Se questo deve essere un periodo straordinario fatto di sacrifici per il bene del nostro Paese, non lo deve essere soprattutto per 'soliti noti'; tutti quei cittadini  che pagano le tasse o quelli che vivono di stipendio. Serve una patrimoniale ma va applicata sul 10% degli italiani". Lo dichiara il vicepresidente della Regione Lazio, esponente Udc, Luciano Ciocchetti, ai microfoni di Radio Radio.

"Quel 10% - aggiunge Ciocchetti- di persone che detiene il 75% della ricchezza italiana. Il problema è che da noi la ricchezza in immobili, in investimenti, in  azioni è più alta della ricchezza degli Stati Uniti. Bisogna avere la capacità di chiedere a queste persone un contributo. Per salvare l’Italia - conclude - dobbiamo estinguere il debito pubblico,  chi ha di più deve dare un contributo straordinario.

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)