Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

GOVERNO: CIOCCHETTI (UDC), VOTARE CON QUESTA LEGGE ELETTORALE SAREBBE UNA FOLLIA. BISOGNA CAMBIARLA

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 


 “Abbiamo un anno e mezzo per salvare l’Italia. Votare con questa legge elettorale sarebbe una follia”. Dichiara il  vicepresidente della Regione Lazio ed esponente Udc, Luciano Ciocchetti, ai microfoni di Radio Radio.

“Io penso che tra le riforme urgenti da fare ci sono la legge elettorale, le riforme costituzionali, c'è la necessità di i ridurre parlamentari, cambiare le regole tra Camera e Senato.  In un anno e mezzo – aggiunge Ciocchetti -  tutto questo si può realizzare; inoltre sia il Pd che il Pdl sono d’accordo”.

 

“Se si riuscirà a fare il Governo Monti  in sei mesi si può fare la riforma, dobbiamo recuperare fiducia nei confronti dell’Europa. In una vicenda internazionale, drammatica come la nostra, un paese non può reggere, uno scontro mortale, che ogni giorno, da 17 anni, vede scontrarsi le opposte parti politiche che governano. Serve un armistizio – conclude - in grado di ricostruire il Paese”.

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)