Privacy Policy politicamentecorretto.com - Garavini (PD): “Investire sugli italiani nel mondo”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Garavini (PD): “Investire sugli italiani nel mondo”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

Laura Garavini con gli studenti della Sapienza per parlare di emigrazione

  

“Il mondo dell’emigrazione in Germania è complesso e variegato. La vecchia emigrazione italiana del dopoguerra s’incontra oggi con i cosiddetti cervelli in fuga. In questo contesto, la sfida è di promuovere l’integrazione e di valorizzare l’italianità all’estero”. Lo ha detto Laura Garavini, deputata PD eletta nella Circoscrizione Europa, incontrando gli studenti di sociologia dell’Università di Roma ‘La Sapienza’.

 

“L’integrazione degli italiani in Germania non è stata facile. Un percorso durato più di cinquant’anni che ancora oggi non può dirsi concluso”, ha spiegato Laura Garavini. “In certi Laender, i nostri ragazzi hanno ancora difficoltà a seguire i programmi scolastici. Gli italiani appartengono raramente alla classe dirigente e sono scarsamente rappresentati negli organi politici locali e nazionali”.

 

“Nonostante la vecchia e la nuova emigrazione continuino ad apportare grandi benefici all’economia, alla cultura e all’immagine italiana nel mondo, in questi ultimi anni, i nostri emigrati hanno dovuto subire le politiche devastanti del Governo Berlusconi”, ha concluso Laura Garavini. “Con l’indebolimento dell’associazionismo e degli organi rappresentativi come i Comites e il CGIE, hanno perso dei punti di riferimento”.

 

 

Invia commento comment Commenti (1 inviato)

  • Inviato in data rosario cambiano, 17 Novembre, 2011 14:26:26
    Cara onorvole,lei puo raccontare certe cose a chi dell´estero non ne sa niente e forse non gli interessa nemmeno.Se per esempio sarei stato uno di quei studenti gli avrei chiesto:il Governo Berlusconi ha fatto i tagli ma prima significa che non c´erano questi tagli.Ma la situazione che lei dice invece c´é .Il che significa ? Soldi spesi invano oppure soldi ??????Se l´integrazione come dovrebbere eserci stata non é avvenuta, perche´ non é avvenuta ?