Privacy Policy politicamentecorretto.com - IL FUTURO DELLA BOLIVIA

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

IL FUTURO DELLA BOLIVIA

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

Redattore - Sintesi Dialettica    

 


Mi dispiace tanto, per il disastroso futuro dei cittadini boliviani, perché, con questa azione del Presidente boliviano Evo Morales di nazionalizzare Entel e tutte le imprese private, porta con sé un disastroso futuro in Bolivia, e sta semplicemente isolando da solo la Bolivia dal Mondo, forse oggi potremmo definire la Bolivia come un Paese banale del 4 mondo, dove non c'è nessuna garanzia per nessuno, un Paese che va indietro con il mondo di oggi e del XXI secolo, mi auguro che questa domenica rispettino i diritti dei cittadini di Santa Cruz. La soluzione per la Bolivia, chissà sia un colpo di Stato, prima che diventi uno Stato di Polizia oppure una Dittatura.
 
 
Noi, non dobbiamo esitare ad intervenire, spero che il nostro Governo e il neo Presidente del Consiglio SILVIO BERLUSCONI e gli eletti nella Circoscrizione America Meridionale, intervengano tramite le nostre rappresentanze a LA PAZ, con lo scopo di garantire i diritti della Telecom e con maggiore importanza quella dei nostri Connazionali residenti in Bolivia.
 
Nel frattempo, la nostra Ambasciata in Bolivia, dovrà stare sempre in contatto con i nostri Connazionali presenti in Bolivia, e prendere tutte le misure del caso.
 
Spero che, La Bolivia paghi il prezzo delle azioni alla Telecom, almeno così potrà Nazionalizzare l'Entel con le regole della Globalizzazione.
 
Questa Domenica sarà un giorno nero in Bolivia e la Comunità Internazionale dovrà monitorare il Referendum, spero non ci sia nessuna violazione ai diritti umani dei cittadini di Santa Cruz, altrimenti, la Comunità Internazionale eppure l'OEA dovranno pronunciarsi al riguardo.
 
Alberto Calle - Redattore - Sintesi Dialettica
acalle_8@yahoo.it
 
http://www.sintesidialettica.it/ChiSiamo.php

Invia commento comment Commenti (0 inviato)