Privacy Policy politicamentecorretto.com - On Laratta: La cancellazione degli Uffici dei Giudici di Pace è un errore, soprattutto in una Regione come la Calabria che ha 'fame' di giustizia. Interrogazione urgente al Governo

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

On Laratta: La cancellazione degli Uffici dei Giudici di Pace è un errore, soprattutto in una Regione come la Calabria che ha 'fame' di giustizia. Interrogazione urgente al Governo

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

Soppressi il 75% degli uffici. Tantissimi in Calabria. In seguito all'applicazione della Legge 14 settembre 2011, n. 148  saranno soppressi  674 gli uffici del Giudice di Pace in tutta Italia.

Si tratta degli uffici che verranno accorpati in altri più grandi e comunque già esistenti, a meno che i Comuni in cui si trovano non ne garantiscano direttamente il funzionamento.

L'obiettivo della legge è quello di recuperare risorse, sia di giudici (1.944) sia di personale (2.104). Spariranno così (senza un intervento dei comuni che di fatto saranno chiamati ad accollarsi tutti i costi) il 75% degli Uffici del Giudice di Pace.  Molte le sedi soppresse anche in Calabria: da Acri a San Giovanni in Fiore, Rogliano, Trebisacce, Cassano e così via.

Molto presto saranno accorpati anche tutti i tribunali 'minori'. Si salvano solo i Tribunali della città capoluogo.

Ma in una realtà come quella calabrese, dove c'è 'fame di giustizia' , tutto questa rappresenterà un notevole colpo all'amministrazione della stessa. E porterà molti svantaggi ai cittadini. Ci sono Uffici dei Giudici di Pace che presentano uno scarso carico di lavoro. Ma tanti altri che sono, al contrario, molto utili all'amministrazione della Giustizia.

I parlamentari calabresi del Pd presenteranno una interrogazione urgente al Ministro di Giustizia per rivedere l'elenco degli uffici che saranno soppressi, soprattutto quelli di una regione difficile come la Calabria. Se ne discuterà presto anche con l'Associazione dei Giudici di Pace.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)