Privacy Policy politicamentecorretto.com - Immigrazione, Garavini (PD): “Cancellare la tassa sui permessi di soggiorno“

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Immigrazione, Garavini (PD): “Cancellare la tassa sui permessi di soggiorno“

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

‘Dall’integrazione alla coesione’, alla Camera il convegno dell’Ital sull’immigrazione

  

„La tassa sul rilascio e il rinnovo del permesso di soggiorno va cancellata prima che entri in vigore. E’ una tassa ingiusta e xenofoba. Voluta e introdotta dalla Lega Nord per colpire gli immigrati, finirebbe soltanto per incentivare l’illegalità“. Lo ha detto Laura Garavini, deputata PD eletta nella circoscrizione Europa, al convegno promosso da Ital e Uil per fare un bilancio delle attività dei Patronati per gli immigrati, a 5 anni dall’accordo con il Ministero dell’Interno. Il convegno, presieduto dal Presidente dell’Ital Gilberto De Santis, si è tenuto alla Camera dei Deputati.

 

„La Convenzione stipulata con il Ministero dell’Interno consente ai Patronati di offrire consulenza e assistenza anche agli stranieri“, ha detto la deputata Pd. „Oggi i Patronati possono aiutare gli individui ad ottenere il permesso di soggiorno, evitando che siano lasciati soli, e sostenendoli in questo primo e imprescindibile passo verso l’integrazione. I Patronati sono ormai diventati un vero e proprio punto di riferimento, perché quotidianamente toccano con mano i bisogni veri dei migranti, siano essi in entrata o in uscita“.

 

„Sul tema dell’immigrazione, le buone pratiche avviate negli ultimi anni sono rare. Diciamo pure che la Convenzione con i Patronati per l’assistenza agli stranieri è una rosa nel deserto“, ha concluso Laura Garavini.

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)