Privacy Policy politicamentecorretto.com - IL DEPUTATO AMATO BERARDI ACCOGLIE A PALAZZO MONTECITORIO IL PRESIDENTE DELLA CONTEA DEL WESTCHESTER ON. ROBERT ASTORINO

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

IL DEPUTATO AMATO BERARDI ACCOGLIE A PALAZZO MONTECITORIO IL PRESIDENTE DELLA CONTEA DEL WESTCHESTER ON. ROBERT ASTORINO

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 


Roma, 16 febbraio 2012 – Reduce dalla sua visita presso la Contea del Westchester dello stato di New York, dove è stato accolto dal suo rappresentante Robert Astorino, il deputato italoamericano Amato Berardi ha ricambiato la visita invitandolo a Roma presso Palazzo Montecitorio.
Astorino si è detto soddisfatto e orgoglioso di aver avuto l’opportunità di visitare la sede del Parlamento Italiano e di incontrare numerosi colleghi parlamentari con i quali sviluppare importanti progetti di imprenditoria sul territorio.
L’onorevole Robert Astorino è stato eletto nel Novembre 2009, dopo aver conseguito una campagna di successo per ottimizzare il governo della Contea e portare agevolazioni fiscali ai proprietari di case e aziende.
Il suo messaggio, diffusosi tra gli elettori della Contea del Westchester, lo portarono ad essere eletto con il 58 per cento dei voti.
Sono felice – sostiene il parlamentare Berardi –di aver invitato un mio connazionale nonché un mio collega parlamentare in Italia a conoscere innanzitutto le sue radici calabresi e pugliesi nonchè la realtà italiana sia dal punto di visita imprenditoriale che istituzionale. Sono certo che questo incontro darà ben presto i suoi frutti nello sviluppo di strategie di rilancio economico per l’Italia in un momento così delicato.

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)