Privacy Policy politicamentecorretto.com - Lettera dalla Grecia: l'Italia venduta prima della Grecia

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Lettera dalla Grecia: l'Italia venduta prima della Grecia

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

Oggi, 17 marzo, si celebra la giornata dell'anniversario dell'Unità d'Italia,venduta prima della Grecia.

La famiglia di banchieri Rothschild di Napoli fu fondata da Calmann (Carl) Mayer von Rothschild (1788–1855) che fu mandato nel Regno delle Due Sicilie daFrancoforte sul Meno nel 1821 da suo padre Mayer Amschel Rothschild.

Fulvia Strippoli

Oggi 17 marzo, si festeggia il progetto finanziario che distrusse il regno di Napoli, astutamente organizzato dall'Inghilterra dei Rothschild, e che porto' all'unificazione della penisola sotto un fittizio e unico governo. Qui sotto una foto del mercenario Maestro Massone Garibaldi.
AUGURI!!!

Famiglia di banchieri Rothschild di Napoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La famiglia di banchieri Rothschild di Napoli fu fondata da Calmann (Carl) Mayer von Rothschild (1788–1855) che fu mandato nel Regno delle Due Sicilie daFrancoforte sul Meno nel 1821 da suo padre Mayer Amschel Rothschild. Desideroso che i suoi figli avessero successo e per ampliare l'azienda di famiglia in tutta Europa, Mayer Amschel Rothschild aveva disposto che il suo primogenito di rimanere a Francoforte, mentre i suoi altri quattro figli andassero in diverse città europee per fondare un istituto finanziario per investire in business e fornire servizi bancari.

L'endogamia all'interno della famiglia era una parte essenziale della strategia dei Rothschild, al fine di assicurare il controllo della loro ricchezza rimanesse nelle mani della famiglia. Attraverso i loro sforzi di collaborazione, i Rothschild salirono alla ribalta in una varietà di tentativi, compresi i prestiti bancari, titoli di Stato ed il commercio di lingotti. I loro finanziamenti offrivano opportunità di investimento e nel corso del XIX secolo diventarono i principali soggetti interessati nel settore minerario su larga scala e le imprese di trasporto ferroviario furono fondamentali per la rapida espansione dell'economia industriale d'Europa.

Nel 1820, la banca N M Rothschild & Sons era già operativa con successo a Londra in Inghilterra, de Rothschild Frères a Parigi, e SM von Rothschild a Vienna, in Austria, dove Salomon Mayer von Rothschild diventò un potente alleato del principe austriaco Klemens von Metternich. Nel marzo del 1821, in aiuto del reFerdinando I, l'esercito austriaco entrò nel Regno delle Due Sicilie ed occupò Napoli. Questo evento aprì la porta agli interessi dei Rothschild e Carl von Rothschild fu inviato a Napoli dove fondò la C M de Rothschild & Figli affinché operasse da ufficio satellite del quartier generale della Famiglia bancaria Rothschild di Germania a Francoforte sul Meno.

http://angelosaracini.blogspot.com/2012/03/oggi-17-marzo-si-celebra-la-giornata.html

Invia commento comment Commenti (0 inviato)