Privacy Policy politicamentecorretto.com - GIOCHI: PROPOSTA PD PER ESTIRPARE MAFIE DAL SETTORE/ VIDEO

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

GIOCHI: PROPOSTA PD PER ESTIRPARE MAFIE DAL SETTORE/ VIDEO

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

(AGENPARL) - Roma, 19 mar - Il Pd presenta una proposta di legge organica sul gioco d'azzardo in Italia. La legge, che raccoglie anche il lavoro fatto dai democratici al Senato, "vuole impedire che nelle società concessionarie ed in quelle che gestiscono materialmente i vari giochi possano perdurare presenze legate alle mafie".


Ad illustrare il contenuto del provvedimento oggi in una conferenza stampa alla Camera sono stati la prima firmataria e capogruppo del Pd in commissione Antimafia Laura Garavini, il vicepresidente della Commissione e senatore Luigi De Sena. Assente Walter Veltroni che ha, però, inviato un messaggio per sottolineare l'importanza e l'urgenza di una proposta di legge che disciplini il settore.

Il provvedimento punta, inoltre, a riconoscere la ludopatia tra le malattie per le quali è necessario ricorrere alla sanità pubblica. Inserisce sanzioni più severe per i trasgressori e misure restrittive per l'apertura di nuove sale da gioco. Ed ancora, l'istituzione di un Osservatorio nazionale sulle dipendenze da gioco d'azzardo, presso il Ministero della Salute.


Il senatore De Sena ha posto l'accento sulla pubblicità del gioco d'azzardo. Il ddl presentato al Senato punta al divieto di propaganda pubblicitaria a tutela dei consumatori e con particolare riferimento ai minori e alle fasce deboli.

All'incontro con la stampa è intervenuto anche Filippo Torrigiani, assessore del comune di Empoli, ma presente in veste di rappresentante dell'associazione Avviso Pubblico e Coordinatore del Progetto "Comuni per un gioco responsabile". Torrigiani ha espresso piena soddisfazione per gli obiettivi prefissati dal progetto di legge e per l'impegno della politica che, con questa legge, potrebbe passare dalle parole ai fatti.

 

Clicca sul link di seguito per il video: http://www.youtube.com/watch?v=78DapeMtfh4

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)