Privacy Policy politicamentecorretto.com - Gli Italiani all'estero sono stati dimenticati ?????

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Gli Italiani all'estero sono stati dimenticati ?????

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

Gli Italiani all'estero sono stati dimenticati ?????

 E I PENSIONATI .........

 Molti sono i messaggi  di protesta  che abbiamo

ricevuto dalla nostra gente, tutti ci dicono: ed al-

lora passata la festa...........

 

Io non sono cosi' pessimista perche' le  persone

che  si   sono  impegnate  con  noi, sono  politici

seri  e  lo hanno dimostrato in tante occasioni.

 

Purtroppo  oggi  l' Italia  deve  affrontare  molte

emergenze come i  rifiuti  della  Campania e  la

delinquenza nostrana e sopratutto quella impor-

tata.

 

Deve far riprendere l'economia, dalla  quale  di-

pendono la creazione di risorse per le pensioni

e per gli stipendi delle famiglie Italiane.

 

Aspettiamo dunque che il parlamento Italiano si

metta a lavorare  ed intanto segnaliamo a tutti  i

nostri politici  che  ci  siamo  anche noi, che non

vogliamo  che  i  nostri soldi vadano a finanziare

altre cose, lasciandoci ancora  una volta  pagare

tutte le tasse in Italia,  senza darci  un minimo di

assistenza  nei  paese  in cui viviamo, perche'  lo

abbiamo  ribadito  piu'  volte,  se  si entra per cu-

rarsi  in  un  ospedale pubblico dell'America Lati-

na  e' piu'  facile  uscire  morto che guarito.

 

Le cliniche private non ce le possiamo permette-

re, non siamo pensionati d'oro.

 

Per queste ragioni, non sono pessimista e penso

che  primo  o  dopo la nostra classe politica capi-

ra', non  chiediamo  regali  o privilegi, chiediamo

quello che gia'  stiamo pagando.
 

 

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)