Privacy Policy politicamentecorretto.com - Anche Al Capone piangeva

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Anche Al Capone piangeva

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

Asciugate ormai da tempo le lecrime di Elsa Fornero che tanto hanno colpito l'immaginario collettivo, conviene fare una breve pacata riflessione. La maggior parte della gente ha pensato: "Se si commuove significa che è persona buona e sensibile". E certamente il ministro è persona buona e sensibile. Non c'è da dubitarne. Però non è detto che tutte le persone che si commuovono siano giuste e buone. E' noto, per fare un esempio, che Al Capone, giungeva alle lacrime ascoltando brani di musica lirica.  Ma ripeto: senza dubbio Elsa Fornero è persona buona e sensibile, non so se anche giusta.
 
Elisa Merlo

Invia commento comment Commenti (0 inviato)