Privacy Policy politicamentecorretto.com - l’inquinamento politico

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

l’inquinamento politico

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

Ero certa che l’inquinamento politico che imperversa su Catanzaro avrebbe portato a contraccolpi di ogni genere, ma non avrei mai potuto immaginare che gli stessi sarebbero potuti arrivare anche dall’interno dello stesso Partito che mi onoro di guidare in Calabria.
E se i contraccolpi erano previsti ed ero, quindi, premunita sul come contrastarli, sinceramente mi ritrovo “spiazzata” rispetto alle vergognose e calunniose falsità che oggi sono costretta a leggere su “Calabria Ora”.
Quale coordinatrice regionale di Futuro e Libertà in Calabria e quale unica persona abilitata a farlo, ho convocato il 7 gennaio 2012 a Lamezia Terme una riunione dei Partiti del Terzo Polo, durante la quale si è deciso di individuare un candidato a sindaco della coalizione per la Città di Catanzaro.
Futuro e Libertà, con la sottoscritta e con la coordinatrice provinciale Anna Maria Principe, non ha ceduto ad alcun ricatto ed ha accolto con entusiasmo la disponibilità di Pino Celi, imprenditore molto noto nella Città  capoluogo sia per il suo vissuto sia per l’amore che nutre verso i suoi concittadini.
E’ nato così il Polo di Centro a Catanzaro che vedrà, tra gli altri, la presenza dei candidati di Futuro e Libertà concorrenti con Pino Celi a Sindaco.
Si rassegnino quindi Luigi Ciambrone e i suoi fedelissimi aderenti alla c.d. “Area Liberale per Fini”, si rassegnino anche coloro che si professano di “Obiettivo Futuro”, giacché il rapporto della parte vera di Futuro e Libertà con Celi è più che consolidato ed anzi approfittino della Santa Pasqua per fare un “mea culpa” del male che, con le loro illazioni, falsità e strumentalizzazioni, hanno inteso arrecare al Partito, alla cui adesione porterebbe innanzitutto a praticare “l’etica della responsabilità”.

On. Angela NAPOLI
Roma, 3 aprile 2012

Invia commento comment Commenti (0 inviato)