Privacy Policy politicamentecorretto.com - La notizia delle dimissioni di Maria Carmela Lanzetta dalla carica di sindaco del comune di Monasterace

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

La notizia delle dimissioni di Maria Carmela Lanzetta dalla carica di sindaco del comune di Monasterace

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image


La notizia delle dimissioni di Maria Carmela Lanzetta dalla carica di sindaco del comune di Monasterace, è ormai nota ed è seguita da numerosi attestati di solidarietà, alcuni sicuramente sinceri, altri di mera presenza istituzionale.
Personalmente ritengo che gli attestati di solidarietà, anche se divulgati per non far sentire sola la persona che ha subito i vili attentati, servono a poco e fanno solo "sorridere" i criminali responsabili autori di tanta vile audacia.
Serve ben altro in questa Calabria martoriata: indagini adeguate, controllo dello Stato, partecipazione attiva dei cittadini e rispetto della legalità.
Occorre comprendere lo stato d'animo di una donna, Maria Carmela Lanzetta, nato dopo aver creduto di poter servire la propria Comunità ed aver ricevuto in cambio l'ennesimo gesto di violenza.
Siamo certi che le responsabilità di quanto accaduto al Sindaco Maria Carmela Lanzetta siano solo da individuare nell'area prettamente criminale e non anche forse in quell'area che gestisce, in modo non omogeneo e con scarsa trasparenza, lo sviluppo del territorio  calabrese?
                                                    on. Angela Napoli
                             Componente Commissione Parlamentare Antimafia

Taurianova, 02 aprile 2012

Invia commento comment Commenti (0 inviato)