Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

PARTITI, CIOCCHETTI: POLITICA DEVE RIPARTIRE DAL BASSO.‏

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

\Roma, 20 APR – Il progetto dell'Udc, che vede oggi l’azzeramento de vertici del partito e l'avvio del “Partito della Nazione”, è quello di rimettere insieme i moderati, laici e cattolici di questo Paese, che possano dare risposta diversa sia al clima di antipolitica, sia con la capacita' di rimettere insieme i pezzi sparsi della politica e della societa' civile.
La politica deve ripartire dal basso, dai quartieri, dai territori. Il sistema ha portato a verticalizzare il ruolo del partito e a dare una risposta sbagliata, decidono tutto i capi dei partiti e gli altri sono costretti a subire.
Dal '92 i partiti non sono più stati democratici, ma legati a delle leadership. Occorre più democrazia. L'antipolitica e' giusta nel contestare e proporre qualcosa di nuovo. Non e' giusta se fa di tutta l'erba un fascio.
Bisogna fare una legge che regoli la vita dei partiti applicando l'art. 49 della Costituzione. Non e' mai stato fatto. Serve inoltre una legge che regoli il tema dei finanziamenti, anche cambiando il sistema". Lo ha dichiarato il vice presidente della Regione Lazio Luciano Ciocchetti nel corso della trasmissione "Un'ora in Regione: il vicepresidente risponde" in onda su Ra

Invia commento comment Commenti (0 inviato)