Privacy Policy politicamentecorretto.com - Pon Sicurezza: 16 milioni per la realizzazione di diciassette nuovi progetti

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Pon Sicurezza: 16 milioni per la realizzazione di diciassette nuovi progetti

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

Dalla videosorveglianza territoriale ai centri di accoglienza per richiedenti asilo, passando per il recupero dei beni confiscati e la lotta al racket e all’usura. Continua il cammino del Programma giunto a 484 progetti approvati.

Sono diciassette i nuovi progetti approvati dal Comitato di Valutazione del PON Sicurezza riunito questa mattina presso la sede del Ministero dell’Interno di via Panisperna. Tra gli interventi cui l’organismo presieduto dall’Autorità di Gestione, prefetto Nicola Izzo, ha dato il via libera ci sono 10 progetti sulla videosorveglianza presentati dai comuni delle quattro regioni Obiettivo Convergenza. Le amministrazioni che vedranno installare telecamere sui loro territori sono Acireale (CT), Borgetto (PA), Acate (RG), Piazza Armerina (EN); Nocera Superiore e San Marzano sul Sarno (SA). In Puglia interessati dagli interventi saranno Grumo Appula (BA) e Trinitapoli (BT), in Calabria, Monasterace e Marina di Gioiosa Jonica (RC).

Tra gli altri progetti approvati vi sono due centri di accoglienza per immigrati extracomunitari rifugiati e richiedenti asilo rientranti nell’iniziativa SPRAR. Entrambi verranno realizzati in provincia di Crotone, a Crucoli e San Nicola dell’Alto. Un altro progetto prevede, invece, la nascita di un sistema di monitoraggio del territorio per la tutela del lavoro regolare nelle quattro regioni Obiettivo Convergenza ed è stato presentato dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri.

Finanziata, inoltre, la realizzazione di tre sportelli di solidarietà alle vittime di racket e usura a Lecce, Brindisi e Taranto, mentre nel comune di Locri un bene confiscato alla criminalità organizzata diventerà un ostello della gioventù. Il progetto presentato dal comune, si chiama “Giovani in cammino”.

Nell’ambito della linea di intervento diretta alla “Diffusione della legalità” nasceranno, invece, un polo sportivo per i giovani a Monasterace (RC) e un centro polivalente aggregativo per giovani a Noci (BA). Oltre ai 17 nuovi progetti, il Comitato di Valutazione ha approvato oggi anche un ampliamento del progetto “Appalto Sicuro”, già finanziato dal PON Sicurezza e diretto a realizzare un intervento di formazione integrata in tema di appalti pubblici.

Complessivamente, il Programma Operativo Nazionale ‘Sicurezza per lo Sviluppo Obiettivo Convergenza 2007-2013’ - gestito dal Ministero dell’Interno e cofinanziato dall’Unione Europea, questa mattina ha finanziato interventi per oltre 16 milioni di euro.

Per maggiori informazioni www.sicurezzasud.it

Ufficio Stampa Pon Sicurezza Obiettivo Convergenza - Tel. +39 06/46535396; e-mail: ufficiostampa.ponsicurezza@interno.it

Responsabile Ufficio stampa: Annamaria Graziano. Ufficio stampa: Alessandra Severini, Cecilia Ferraro, Michele Guerriero, Costanza Azzarone. Addetto Stampa: Debora Rita Piccolo; mob: +39. 333.5889436; e-mail: d.piccolo@ocmmedia.com

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)