Privacy Policy politicamentecorretto.com - Papa ad Arezzo. I regali delle istituzioni toscane alla Chiesa‏

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Papa ad Arezzo. I regali delle istituzioni toscane alla Chiesa‏

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

Intervento dei senatori Radicali Donatella Poretti e Marco Perduca>> Per il vescovo di Arezzo e' un regalo, per la Regione una opportunita' per > far conoscere la terra toscana nel mondo. La visita del Pontefice del > prossimo 13 maggio nell'aretino viene quindi rivendicata dalla Regione > Toscana che motiva come un investimento i 120 mila euro chiesti dalla > Diocesi di Arezzo e stanziati dall'istituzione regionale. Simile la > risposta del Comune di Arezzo per motivare i 90 mila euro, di quello di > Sansepolcro per i 30 mila e della Provincia di cui ancora non e' nota la > cifra nonostante manchino pochi giorni.> Ma certo la Regione Toscana non e' nuova a queste iniziative di > "collaborazione" economica alle "sollecitazioni" che vengono dalla Chiesa > Cattolica. Questi "regali" si chiamano Intese, piccoli concordati a > livello locale, per la casa o per l'assistenza sanitaria, per la > ristrutturazione di Chiese o altro. E cosi' si rivendica la politica per > la casa e l'intesa del 2007: la Chiesa ci mette la proprieta' immobiliare, > la Regione paga la ristrutturazione o la costruzione e > l'affitto -calmierato- va alla Diocesi. E come scordarsi il ruolo di > apripista della nostra regione nel 2000 per le Intese con le varie > Conferenze Episcopali regionali per l'assunzione con contratti a tempo > indeterminato di infermieri che in realta' sono suore e preti scelti dalla > diocesi per fornire assistenza religiosa, cattolica, e non sanitaria ai > malati negli ospedali? Ben 77 assunti il cui costo ammonta alla cifra di 2 > milioni e 150 mila euro l'anno, in Toscana. E per sapere questa cifra > abbiamo impiegato> anni,> interrogazioni parlamentari e regionali...>> Lo stravolgimento del concetto di beneficenza: le istituzioni pubbliche > fanno beneficenza, invece che politiche sociali, dando i soldi alla Chiesa > che poi li distribuisce ai propri fedeli.>> Sen. Donatella Poretti - Parlamentare Radicali -Partito Democratico> Roma, Palazzo Cenci, piazza Sant'Eustachio 83, tel.0667063265, fax > 0667064771> Firenze, via Cavour 68, Tel. 0552302266 Fax 0552302452> Cellulare: 336252221> mailto: poretti_d@posta.senato.it> Sito Internet: www.donatellaporetti.it

Invia commento comment Commenti (0 inviato)