Privacy Policy politicamentecorretto.com - Finanziamento pubblico ai partiti. Ad una legge truffa, approvata in fretta per incapacita' politica, continuiamo ad opporci

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Finanziamento pubblico ai partiti. Ad una legge truffa, approvata in fretta per incapacita' politica, continuiamo ad opporci

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

> Finanziamento pubblico ai partiti. Ad una legge truffa, approvata in > fretta per incapacita' politica, continuiamo ad opporci!>> Dichiarazione dei senatori Radicali Donatella Poretti e Marco Perduca>> Quello che e' successo oggi in commissione Affari Costituzionali del > Senato con l'improvvisa votazione della legge, senza avvertire i > presentatori degli emendamenti del voto pur di farli decadere tutti o di > ritirarli, e' la palese dimostrazione dell'incapacita' politica di > legiferare sul finanziamento pubblico dei partiti. Tutto si fa, si nega e > si vota, pur di non approfondire troppo.> Una legge su cui pesa una possibile incostituzionalita' denunciata dal > presidente della Corte dei Conti in merito alla commissione cui spetta > valutare la trasparenza dei finanziamenti, una legge che nell'ultimo > articolo chiede al Governo un decreto per destinare i risparmi degli anni > 2012 e 2013 ai terremotati mentre e' gia' maturato il diritto per i > tesorieri dei partiti a chiedere i fondi, una legge che pur di rivendere > il dimezzamento dei finanziamenti pubblici -mentre continua a chiamarli > rimborsi elettorali- non coglie l'occasione neppure per definire lo status > giuridico dei partiti attuando finalmente l'articolo 49 della > Costituzione.> Un testo cosi' inadeguato che la stessa commissione mentre lo votava e lo > mandava in aula per poi vederlo pubblicato in Gazzetta Ufficiale decide di > non far risultare assorbiti tutti i ddl inerenti la materia per far > partire rapidamente il loro esame, anche con una possibile commissione in > deliberante, per fare le opportune modifiche al testo appena votato!> E questo accade perche' mentre il Senato chiedeva al Governo un decreto > per assegnare subito i 91 milioni di euro ai terremotati, la Camera > chiedeva che il Senato approvasse la legge, anche se sbagliata, ma senza > modifiche. Un modo di legiferare schizofrenico, di leggi manifesto, mal > fatte e mal scritte per mettersi apposto la coscienza con la piazza ma > palesemente truffaldine e contraddittorie>> Sen. Donatella Poretti - Parlamentare Radicali -Partito Democratico> Roma, Palazzo Cenci, piazza Sant'Eustachio 83, tel.0667063265, fax > 0667064771> Firenze, via Cavour 68, Tel. 0552302266 Fax 055290118> Cellulare: 336252221> mailto: poretti_d@posta.senato.it> Sito Internet: www.donatellaporetti.it

Invia commento comment Commenti (0 inviato)