Privacy Policy politicamentecorretto.com - Decreto sviluppo, Narducci (PD): “Approvati ODG sulla promozione dell’agroalimentare di qualità all’estero e sulla destinazione delle rivenienze consolari al potenziamento degli uffici della rete estera”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Decreto sviluppo, Narducci (PD): “Approvati ODG sulla promozione dell’agroalimentare di qualità all’estero e sulla destinazione delle rivenienze consolari al potenziamento degli uffici della rete estera”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

(Roma, 26 luglio 2012) - “Bene approvazione alla Camera dell’ordine del giorno che chiede al governo di “attivare all’estero strategie sinergiche di promozione del settore dell’agroalimentare e della ristorazione italiana di qualità, rientrando queste a pieno titolo nelle eccellenze del made in Italy”. Lo ha affermato l’on. Franco Narducci, presentatore dell’ordine del giorno, ricordando che questo “fa onore all’impegno profuso, in 30 anni di attività, dall’associazione “Ciao Italia”, nel rappresentare la volontà di migliorare la qualità della ristorazione italiana facendo conoscere i prodotti di qualità ed organizzando una rete che si riconosce profondamente nella tradizione culturale italiana”.

“Il rilancio dell’economia italiana - ha affermato Narducci - passa attraverso i processi di internazionalizzazione ed è per questo che l’accoglimento da parte del Governo di Ordini del giorni tesi a promuovere il Sistema Italia nel mondo risulta essere di particolare importanza. Infatti nel secondo ordine del giorno sottoposto all’esame dell’Aula e accolto dal Governo, ho chiesto di “destinare quota parte delle risorse derivanti dagli introiti rivenienti dalle percezioni consolari al potenziamento degli uffici della rete estera, con particolare riguardo alle strutture impegnate nella promozione economica, imprenditoriale e turistica, al fine di potenziare la rete di promozione all’estero del sistema Italia”.

“Due impegni - ha osservato Franco Narducci - che ricalcano le raccomandazioni da me già espresse come relatore in Commissione Affari esteri, in sede di esame del provvedimento, e che sono importanti per migliorare la promozione del made in Italy nel mondo, di cui i prodotti agroalimentari sono parte fondamentale assieme al successo della ristorazione italiana all’estero”.

 

 

 

********************

Franco Narducci

Vicepresidente

Commissione Affari esteri

Camera dei Deputati, Roma

Tel. ++39 06 6760 5698

Cel. ++39 338 677 04 24

narducci_f@camera.it

www.franconarducci.com

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)