Privacy Policy politicamentecorretto.com - Sen. Nicola di Girolamo

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Sen. Nicola di Girolamo

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

 

 

 

Circoscrizione estera di elezione: EUROPA
Nato il 25 giugno 1960 a Roma
Residente a Bruxelles (Belgio)
Professione: Avvocato, imprenditore

Elezione: 13 aprile 2008
Proclamazione: 23 aprile 2008

Membro Gruppo PdL

Membro della 3ª Commissione permanente (Affari esteri, emigrazione)

Mandati
XVI Legislatura Senato

Incarichi e uffici ricoperti nella Legislatura
Gruppo Il Popolo della Libertà:
Membro dal 6 maggio 2008

3ª Commissione permanente (Affari esteri, emigrazione):
Membro dal 22 maggio 2008

Invia commento comment Commenti (12 inviato)

  • Inviato in data Patrizio Repetti, 24 Febbraio, 2010 18:13:20
    Si segnala l'interessante contributo di Sky, nel cui sottotitolo viene riportato il triste primato del senatore Di Girolamo: due richieste di arresto in meno di due anni, 21 mesi per la precisione. In un paese civile un parlamentare in queste condizioni, non potendo garantire SERENAMENTE l'assolvimento delle funzioni connesse al suo mandato SI DIMETTEREBBE IMMEDIATAMENTE, indipendentemente dalla fondatezza o meno delle accuse. In tal modo potrebbe affrontare SERENAMENTE il procedimento penale a suo carico. È anche una questione di rispetto verso gli elettori. Ecco il link al suddetto contributo http://tg24.sky.it/tg24/cronaca/2010/02/23/nicola_di_girolamo_pdl.html
  • Inviato in data franco, 24 Febbraio, 2010 11:01:36
    ai fans di di girolamo: coglioni o conniventi?
  • Inviato in data Marco Cavaciocchi, 24 Febbraio, 2010 08:27:36
    per quel signore che parla di formalità burocratiche e di farsa (che come vede non è finita...): perchè non si va a leggere le intercettazioni telefoniche del "signore" che ha votato? Vogliamo smetterla di farci fregare da questa gentaglia?
  • Inviato in data eco, 24 Febbraio, 2010 08:27:36
    siete dei grandi ... hehehe
  • Inviato in data Pierantonio Costantini, 06 Marzo, 2009 07:51:17
    E che dovrebbe dire il Sen. Di Girolamo? Che lo volevano arrestare perchè aveva sbagliato un numero civico? Grazie a Dio questa farsa è finita.
  • Inviato in data gurrieri, 02 Marzo, 2009 20:40:16
    Non capisco come mai il Sig.Di Girolamo non prende posizione sulle accuse rivolte alla sua persona, stà zitto e non dice una parola sulla sua posizione, e poi raccontano in giro che gli italiani all'estero comprano i voti o fanno delle cose illecite.
  • Inviato in data Giovanni Nuvoli, 05 Novembre, 2008 11:15:34
    ho votato il senatore DI Girolamo, a seguito di uno scambio di email con lo stesso. A mio parere, cio che conta veramente, sono i voti e non i "timbri". La burocrazia deve essere ridotta al minimo, ma secoli di borbonoca pubblica amministrazione, hanno ridotto certi italiani, a dei servi dei timbri e lecca bolli. Senatore DI Girolamo, vada avanti e AUGURI!!
  • Inviato in data Pierantonio Costantini, 16 Ottobre, 2008 07:04:17
    E bravo Minconetti, che ha già fatto il processo ed emesso la sentenza. Viva Minconetti. Viva Di Pietro. Viva le manette!
  • Inviato in data Stefano Minconetti, 28 Settembre, 2008 06:24:30
    La VOLONTA\' POPOLARE degli elettori che non hanno votato in sig. Di Gerolamo è invece quella di vederlo condannato. False dichiarazioni, Falso ideologico, abuso d\'ufficio non si possono di certo considerare il "pelo dell\'uovo" o "formalità burocratiche"... Uno dei 59milioni - 25000 di italiani che non hanno votato il sig. Di Gerolamo
  • Inviato in data Pierantonio Costantini, 19 Settembre, 2008 18:06:24
    E' la volontà popolare chedeve contare e non le formalità burocratiche. Sono uno dei 25.000 elettori del Sen. Di Girolamo
  • Inviato in data Gabriele Trapasso, 12 Luglio, 2008 09:14:31
    Guando i giudici non sanno cosa devono fare, se i voti sono autentici non andate a trovare il pelo nell'uovo,io sono un elettore del senatore Di Girolamo dal Portogallo,25.000 voti di preferenza non sono bruscolini,come dicono a Roma.saqluti per il Senatore.Gabriele
  • Inviato in data Gabriele Trapasso, 12 Luglio, 2008 09:14:31
    Caro Senatore,spero di trovarla in ottima salute,non si preoccupi con tutto cio' che le stanno facendo,poiche' se il signore si presenta di nuovo alle elezioni sara' sempre rieletto. perche' 25.000 voti non sono bazecole sono gente emigrata come me', che in Italia a sofferto' anche ingiustizie dalla legge Italiana e disparita' di trattamenti. la saluto tenga molta fede Gabriele