Privacy Policy politicamentecorretto.com - on Laratta: "Ottima la decisione di mantenere in vita i tribunali di Lamezia, Paola, Castrovillari. Profonda amarezza per la decisione di chiudere quello di Rossano. Non doveva andare cosi"!‏

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

on Laratta: "Ottima la decisione di mantenere in vita i tribunali di Lamezia, Paola, Castrovillari. Profonda amarezza per la decisione di chiudere quello di Rossano. Non doveva andare cosi"!‏

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 E' davvero grande la soddisfazione per la decisione del Consiglio deiMinistri di salvare in extremis i tribunali di Lamezia Terme, Paola eCastrovillari. Ma siamo profondamente in disaccordo per la decisionedi accorpare il tribunale di Rossano a quello di Castrovillari. Non ècosì che doveva andare, non era questa l'indicazione della CommissioneGiustizia della Camera che a stragrande maggioranza aveva votato peril mantenimento di tutti i tribunali delle zone a rischio, e laCalabria è zona ad alto rischio. Tutta la Calabria. Non si salva,purtroppo, la zona del tribunale di Rossano. Zona, oltremodo, che vivein condizione di profondo disagio, senza alcun collegamento pubblico,con infrastrutture vecchie e pericolose, con infiltrazioni mafiosemolto preoccupanti per pericolose. E il governo non ha voluto tenereconto della nascente area urbana di Rossano-Corigliano, con 80 milaabitanti, tra le prime di tutta la Calabria. Il tribunale di Rossanoaveva tutte le ragioni per rimanere in vita, e questo era quantoabbiamo votato in commissione giustizia alla Camera.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)