Privacy Policy politicamentecorretto.com - V Premio Bruno Lauzi – Concorso Internazionale per la Canzone d’Autore. Si svolge il 31 agosto ad Anacapri

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

V Premio Bruno Lauzi – Concorso Internazionale per la Canzone d’Autore. Si svolge il 31 agosto ad Anacapri

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image


 
Nino Bellinvia
V^ edizione del Premio Bruno Lauzi – Concorso Internazionale per la Canzone d’Autore, indetto dal Comune di Anacapri.  Si svolge il 31 agosto sul palco del teatro della canzone d’autore di Piazza San Nicola per celebrare il ricordo dell'immenso Bruno Lauzi. Oltre ai 7 cantautori (selezionati da una qualificata giuria presieduta dal M° Gianfranco Reverberi), si esibiranno anche diversi artisti che giungeranno nell’Isola Azzurra per regalare melodie, parole, racconti, memorie.
Come si può ben immaginare, grande è l’attesa. I cantautori in gara sono (tra parentesi la città di provenienza): Alessandro D'Orazi (Roma) con "Chi ha il pane non ha i denti"; Fabiana Dot (Paola) con "Un attimo perfetto"; Andrea Paoni e i Just (Roma) con "Senza ritornello"; Alessandro Robles (Bitonto) con "Cercatori di sassi"; Federica Rossi (Siena) con "Pensieri di te"; I Diversamente Rossi (Grumo Nevano/Napoli) con "Non c'è luce"; Stefania Spina (Catania) con "Rovo di More".
Come di consueto, la manifestazione, ideata ed organizzata dal giornalista Roberto Gianani, non accenderà solo i riflettori sui sette giovani cantautori finalisti, ma sarà anche l’occasione per godere delle attesissime performance dei giurati, i prestigiosi artisti Edoardo Vianello, Maurizio Lauzi (figlio di Bruno), Carlo Marrale, Franco Fasano, Iskra Menarini e Mariella Nava.
 
Per Maurizio Lauzi sarà certamente, come lo è stato gli anni scorsi, una grande emozione ricordare suo papà insieme ad autori di grande importanza. Il Premio Bruno Lauzi – Canzone d’Autore, in ricordo di suo padre, infatti, è una manifestazione dolce che lo celebra prima come uomo e, poi, come artista. Bruno Lauzi era una persona intelligente e simpatica ed è forse per questo che la gente lo amava e lo ama ancora tanto.
 
La cantautrice tarantina Mariella Nava, madrina del Premio sin dalla prima edizione, dedicherà al pubblico alcuni dei brani tratti dal suo ultimo disco di inediti “Tempo mosso”. Un album che racconta storie di donne, di vita, di amore, di speranza nel domani.

Franco Fasano, autore di molte fra le più belle e famose canzoni italiane quali “Ti lascerò”, “Io amo” e “Mi manchi”, presenterà “Fortissimissimo”. Un doppio CD contenente due brani di Bruno Lauzi di cui uno inedito. “In occasione del mio 50° compleanno mi è venuta voglia di organizzare una festa invitando le canzoni che ho scritto. Ho raccontato questo mio desiderio a buona parte dei musicisti con cui ho collaborato in questi anni fin dagli esordi. Mi è piaciuto reincontrare  le mie canzoni, riconoscerle e cantarle sorprendendomi ancora una volta come nei momenti in cui le ho sentite nascere pianoforte e voce”, così il cantautore di Albenga descrive il suo ultimo e fortunato lavoro discografico.

Sul palcoscenico di Piazza San Nicola, che lo emoziona più di ogni altro, il grintosissimo Edoardo Vianello festeggerà i suoi oltre 50 anni di carriera.

Straordinaria sarà la performance di Iskra Menarini in “Qui dove il mare luccica” nel ricordo di Lucio Dalla.

Carlo Marrale incanterà con gli splendidi brani del suo repertorio da solista e con un’irrinunciabile carezza per quelli del suo passato nei Matia Bazar, da lui composti e riproposti ora in chiave bossa.

Nel corso della serata condotta dal giornalista RAI Andrea Vianello insieme all'attrice Francesca Ceci, verrà assegnato il “Premio Anacapri Penna d'Autore 2012” per la scrittura a Giancarlo De Cataldo e Giampiero Mughini.
Il magistrato pugliese, autore tra gli altri di “Romanzo Criminale”, e l’istrionico giornalista catanese riceveranno da Giuseppe Aquila, Amministratore Delegato della Montegrappa (main sponsor della manifestazione) la preziosa stilografica realizzata dalla maison di Bassano del Grappa in onore di Frank Sinatra.
Per quanto riguarda la gara,  lo scorso anno ha vinto il Premio Bruno Lauzi la giovane cantautrice salernitana Alfina Scorza che ha avuto la meglio sugli altri validissimi concorrenti di cui ci piace ricordare i nomi: Fabiana Dota da Napoli, Walter Iuretig da Latisana/Udune, Aldo Losito da Mottola/Taranto, Luigi Negroni da Cosenza, Stefania Spina da Catania, Laura Ugolini da Roma.


Per informazioni: Maria Rispoli – Ufficio stampa – Vele Bianche editori – Piazza Matteotti 7 – 80133 Napoli – Italia; velebiancheeditori@libero.it; Comune di Anacapri: Tel. 081.8387217; e-mail: segreteria@comunedianacapri.it

Nella foto il logo del V Premio Bruno Lauzi

Invia commento comment Commenti (0 inviato)