Privacy Policy politicamentecorretto.com - Patrick Salati vince il Festival Tricolore della Canzone Italiana. Al secondo posto Donato Quero

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Patrick Salati vince il Festival Tricolore della Canzone Italiana. Al secondo posto Donato Quero

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 


Il modenese Patrick Salati ha vinto nei giorni scorsi a Reggio Emilia la 16^ edizione del  Festival Tricolore della Canzone Italiana interpretando “Salve Italia”, canzone con testo di Germano Musi e musica del M° Mario Barigazzi.
Organizzato da Odilio Buzzoni dell’Associazione “Festival Tricolore” (in collaborazione con il Comune di Reggio Emilia, Regione Emilia Romagna, Provincia di Reggio Emilia, F.I.L.E.F. (Federazione Italiana Lavorati E Famiglie all’Estero) e ARCI Solidarietà), il festival si è aperto con l’Inno d’Italia cantato da tutti gli artisti sul palco.
Al secondo posto l’apposita e qualificata giuria con la direzione artistica il prof. Francesco Poli, ha classificato il cantautore pugliese, unico artista meridionale ammesso al concorso, che ha interpretata magistralmente la sua canzone “Sai…” alla quale è stato anche assegnato il “Premio Miglior Testo”.
Al terzo posto la cantante napoletana Antonella che ha interpretato la canzone “"Frenesia" di Claudio Casaburi e Mario Capaccioli di Napoli.
La giuria ha quindi classificato in ordine i cantanti (tra parentesi il titolo della canone ed i nomi degli autori) : 4° Marina ( "I modi del ridere"   di Froio-Grazioli), 5° Dario e Letizia (interpreti di  "Un'altra donna un altro amore " di Caprai), 6°  Giulia ("Ritornerà" di Froio), 7° Lillo ("Una strada come tante" di Principe, Cassina, Sala e Fiorbel), 8° Giancarlo ("Quando nasce un fiore" di Berenicetti), 9° Lisa e Biagio ("Per non dimenticare" di Traini, Branella, Mantovani) e 10° Pietro Beverly, Alessia e Bruna  ("Muchachio Manchiù" di Mattiuzzo).
Nella stessa serata si è anche svolto il !2° Festival Tricolore dei bambini che ha visto la vittoria dell’11enne Vittorio Penzo di Chioggia che ha interpretato "L'amore per la matematica" di  Mantovani e Talamoni). Ai posti d’onore Lisa (bimba georgiana, di 9 anni, residente a Reggio Emilia) che ha cantato "La Gabriella" di Paterlini, e Nicola e Giorgia (ambedue di 10 anni, il primo di Mantova e la seconda di Ravenna) che hanno interpretato "Il lupo pasta frutta" di Mantovani e Tellini.
All’inizio della manifestazione l’organizzatore e presentatore Odilio Buzzoni, ha evidenziato che ho lo scopo del festival è quello di valorizzare gli autori, stimolare la produzione, promuovere e diffondere la canzone italiana nel mondo e nello stesso tempo ricordare che il Primo Tricolore è nato a Reggio Emilia il 7 gennaio 1797.

Ricordiamo ai lettori che le canzoni che sono state cantate al festival sono state incise in un cd. Per riceverlo invitiamo chiedere informazioni a Festival Tricolore della Canzone Italiana – Via S. Domenico 12/a – 42100 Reggio Emilia – Tel. 0522455257 – Cell. 3474933630; e-mail: odilio.buzzoni@hotmail.it

Nella foto tutti gli artisti che hanno partecipato alla manifestazione mentre cantano l’ “Inno d’Italia”.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)