Privacy Policy politicamentecorretto.com - On. Franco Laratta (PD) da Castrovillari durante il suo intervento alla Festa del PD.

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

On. Franco Laratta (PD) da Castrovillari durante il suo intervento alla Festa del PD.

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

On. Franco Laratta (PD) da Castrovillari durante il suo interventoalla Festa del PD. “Io non voterei Renzi, ma sento di dire che il PD non deve avere pauradel cambiamento e anzi deve giocare di anticipo la carta di una svoltacoraggiosa e di una rottura con il passato. Renzi non è il problemadel PD anche se sembra giocarsi le carte per l’elezione dellasegreteria del partito, quando ora si vota per la carica di candidatopremier. I problemi del PD sono da ricercarsi nello scollamento tra isuoi gruppi dirigenti e la base elettorale. Il Pd deve avere ilcoraggio di valorizzare i suoi migliori uomini che sono sulterritorio, che sono stai eletti sindaci e consiglieri in mille comuned’Italia; un patrimonio di grande valore che deve rappresentare ilfuturo del partito. Non servono guerre tra generazioni. Servono idee efatti nuove, per un partito che è chiamato a governare l’Italia e chedeve promuovere una nuova e forte stagione politica”.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)