Privacy Policy politicamentecorretto.com - In ricordo di Salvatore Incardona

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

In ricordo di Salvatore Incardona

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

Palermo, 9 giugno 2008 - «Lo si potrebbe a buon diritto considerare un precursore dell’attuale movimento d’imprenditori e di cittadini siciliani che hanno deciso di sfidare apertamente le mafie cominciando col ribellarsi al giogo del “pizzo”. Ma Icardona lo ha fatto in un tempo in cui pochi avevano il coraggio di alzare la testa e per questo ha pagato con la vita un prezzo altissimo». Lo ha dichiarato il senatore del Pd Giuseppe Lumia ricordando Salvatore Incardona, dirigente della cooperativa Agriduemila, ucciso dalla mafia a Vittoria il 9 giungo 1989, perché si era rifiutato di pagare il pizzo e perché aveva sollecitato i colleghi della struttura pubblica a reagire alla mafia.

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)