Privacy Policy politicamentecorretto.com - Franco Laratta, dopo il duro intervento del presidente dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti: "Ora Scopelliti dica se ha giornalisti al libro paga"!‏

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Franco Laratta, dopo il duro intervento del presidente dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti: "Ora Scopelliti dica se ha giornalisti al libro paga"!‏

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

Per muoversi con così inusuale durezza, deve esserci sotto qualcosa dieffettivamente grave. Il presidente dell’Ordine nazionale deigiornalisti ha chiesto al presidente Scopelliti di dire qualigiornalisti, a parte quelli regolarmente assunti, ha sul libro paga,come spende le risorse finanziarie della Regione e come ha utilizzatoquello del Comune di Reggio nei rapporti con aziende editoriali!Dopo i recenti scandali in alcune regioni italiane, il presidenteIacopino chiede il conto anche alla Calabria, per sapere se ilrapporto tra il potere e il mondo dell'informazione sia sempre statochiaro, se non ci sia, come nel Lazio, "un vero e proprio tariffarioper realizzare interviste televisive a esponenti politici ai diversilivelli". C'è in discussione sia l'utilizzo degli spazi a pagamento,sia quelli 'mascherati'. Per non parlare della ripartizione dellaricca torta della pubblicità istituzionale, che magari vienedistribuita alle testate 'amiche'. Per punire quelle sgradite allaRegione.Siccome la presenza di Scopelliti (e di alcuni suoi uomini) non ècerto discreta sui media regionali (a parte RaiCalabria chepraticamente trasmette un vero e proprio monoscopio con il volto delpresidente 24 ore su 24), sarebbe necessario e urgente che Scopellitidicesse tutta la verità. Non si tratta di una cosa di poco conto, nèdi mera provocazione dei 'cattivi' nemici del Governatore (stante poiil fatto che Jacopino non appartiene alla lista dei nemici diReggio!). Si tratta di una questione delicatissima per una democraziache è sempre più condizionata dal potere mediatico. Scopellitirisponda alle domande del presidente dei giornalisti italiani, senzagirarla sulla solita polemica aggressiva fatta di insulti, che servesolo a distrarre chi ascolta. Dicesse quanti giornalisti ha al suoservizio, come sono regolati i rapporti con quegli organi diinformazione che sul territorio regionale magnificano giorno e notte ipoteri straordinari del Presidente, a chi va la pubblicitàistituzionale, quali rapporti sono stabiliti con le aziende che fannoinformaione. Tutto qui"!

Invia commento comment Commenti (0 inviato)